Via Francigena

Categorie
news-import

Il comune di Fornovo potenzia i servizi sulla Via Francigena

Offrire maggiori informazioni e più servizi di accoglienza per pellegrini e turisti. A questo servirà il contributo di 30 mila euro, che Soprip ha riconosciuto al Comune di Fornovo, relativo al bando dedicato alla «Valorizzazione itinerari storico-culturali».

Si tratta di totem multimediali con touch-screen che permetteranno agli utenti, 24 ore su 24, di accedere a tutte le informazioni, in multilingua, relative a storia locale, eventi, ricettività e ristorazione, percorsi e servizi attivi sul territorio.
Il totem di piazza del mercato sarà dotato anche di un gazebo e panchine. Gli altri interventi inseriti nel progetto prevedono il posizionamento di una fontanella in località Caselle: un punto di ristoro che i pellegrini troveranno al termine di una impegnativa salita.

Fonte: sito della Gazzetta di Parma. Leggi l’articolo completo

Categorie
news-import

Vie Francigene – Incontro Comuni in Cammino – Siena

 

La Via Francigena: volano per l’economia e l’occupazione nel territorio.

Il 18 Gennaio si svolgerà il Forum dei Comuni della provincia di Siena.
Saranno ospiti dell’evento i Comuni, le strutture ricettive e le associazioni che operano del territorio.
Dopo una breve presentazione di tutti i partecipanti si svolgerà nel pomeriggio il dibattito.
Scarica qui il programma dettagliato

Categorie
news-import

Online il nuovo numero della rivista “Via Francigena and the Pilgrimage Ways”

L’ultimo numero della rivista semestrale “Via Francigena and the Pilgrimage Ways” presenta diversi approfondimenti sulla Via Francigena e sul programma degli itinerari culturali del Consiglio d’Europa, con riferimento al Cammino di Santiago de Compostela, Saint Martin di Tour e le città termali storiche.

Un’attenzione particolare viene posta sui territori francesi attraversati dal percorso e sui borghi italiani presenti lungo le vie francigene di montagna, nel territorio piacentino. Presenti anche le esperienze di camminatori lungo queste vie storiche europee.

Da “gustare” invece la sezione del cibo, a dimostrazione di quanto la millenaria Via Francigena sia legata ai prodotti autentici, genuini e naturali dei territori.

Un numero da leggere e sfogliare, in inglese, francese ed italiano! 

Categorie
news-import

La Francigena in cammino sul web

In forte aumento il numero di contatti dei pellegrini “virtuali” e della community che popolano il web. Il nuovo sito www.viefrancigene.org, portale ufficiale della Via Francigena, nei primi 11 mesi del 2013 ha ricevuto oltre 100.000 visite da parte di oltre 64.000 visitatori unici, con una presenza media sul sito di 5,14 minuti e la media di 5,3 pagine visitate.

Rispetto all’anno scorso i numeri sono in forte aumento, così come camminatori e pellegrini nel corso dell’anno 2013 tra Canterbury, Roma e Puglia. I moderni viandanti sempre di più si affidano alle nuove tecnologie e trovano nel web un importante strumento di comunicazione, aggiornamento, informazione.

Una delle sezioni più visitate è quella dell’ospitalità, attraverso il semplice file pdf che elenca in modo aggiornato le strutture ricettive, e quella delle mappe dell’itinerario. Il portale web si arricchisce ogni giorno di eventi, informazioni, news, fotografie.

Da sottolineare alcune importanti sezioni:

1. “I diari di viaggio dei cammini francigeni”, spazi riservati alla scoperta di nuovi suggestivi tratti del percorso. Già potete trovare: in cammino sulla Francigena toscana tra San Gimignano e Monteriggioni; la Via Francigena al Valico dell’Appennino; la Via Francigena tra Vetralla e Monterosi; l’entrata in Roma lungo la Via Francigena; da Collecchio a Berceto con gli asinelli; il Cammino di Oropa.

2. “La Via Francigena del Sud”, itinerario che da Roma si snoda fino alla Puglia.

3. La Rivista “Via Francigena and the pilgrimage ways” strumento editoriale trilingue dove potete trovare tutti i numeri arretrati scaricabili gratuitamente.

La Via Francigena trova ampio spazio anche sulle community e sui social network, a partire da quello ufficiale dell’Associazione Europea delle Vie Francigene che attraverso un aggiornamento puntuale e costante coinvolge ogni giorno centinaia di “camminatori virtuali”.

Continuate a seguirci sul portale web e sulla pagina facebook!  

La Redazione AEVF Fidenza, 28 novembre 2013

Categorie
news-import

Messa in sicurezza tutta la Francigena

Siamo lieti di comunicarVi la conclusione dei lavori relativi all’incarico in oggetto.
Alleghiamo alla presente:

  • la fattura del saldo;
  • un DVD con la relazione tecnica dettagliata, comprendente:
  • le tracce GPS degli itinerari lungo la Via Appia Pedemontana e la Via Prenestina;
  • le foto georeferenziate dei percorsi;
  • la localizzazione delle principali criticità per la percorribilità e la sicurezza;
  • un parere generale sui due percorsi.
Categorie
news-import

Trail-running sulla Via Francigena

Sylvain Bazin, ultra runner e reporter francese sta marciando sulle orme dei pellegrini della Via Francigena. E’ partito da Canterbury il 15 ottobre ed arriverà a Roma il 29 novembre, dopo aver percorso circa 2200 km, suddivisi in una quarantina di tappe, dai 40 ai 60 km ogni giorno, attraversando Inghilterra, Francia, Svizzera e l’Italia.

L’obiettivo di Sylvain non è quello di stabilire un record, ma quello di conoscere e raccontare la Via Francigena, quotidianamente e in un futuro libro, attraverso gli occhi di uno sportivo e di un reporter.

Mandala Trail e Distanceplus  che supportano logisticamente il runner nell’itinerario della Via Francigena italiana, invitano tutti gli appassionati della marcia ad unirsi per una o più tappe del percorso. Potete trovare tutte le informazioni sulle tappe nell’apposita sezione del sito Distanceplus, sul blog di Sylvain e seguire le tappe in diretta dalla pagina facebook.

 

Le tappe italiane:

7 novembre: Bourg Saint-Pierre (SVI) / Aosta (42 km – passaggio al col du Grand Saint-Bernard, 2553m)

8 novembre: Aosta / Chatillon (35 km)

9 novembre: Chatillon / Pont St. Martin (30 km)

10 novembre: Pont St. Martin / Ivrea 25 km (ingresso in Piemonte)

11 novembre: Ivrea / Vercelli 62 km

12 novembre: Vercelli / Garlasco 52 km (ingresso in Lombardia)

13 novembre: Garlasco / Santa Cristina 53 km

14 novembre: Santa Cristina / Piacenza 39km (ingresso in Emilia Romagna)

15 novembre: Piacenza / Fidenza 56km

16 novembre: Fidenza / Cassio 55km

17 novembre: Cassio / Pontremoli (38 km – scavalcamento Appennini al Passo della Cisa)

18 novembre: Pontremoli / Avenza (65 km)

19 novembre: Avenza / Lucca (61 km)

20 novembre: Lucca / San Miniato (45 km)

21 novembre: San Miniiato / San Giminiano (37 km)

22 novembre: San Giminano / Siena (50 km)

23 novembre: Siena / San Quirico d’Orcia (54 km)

24 novembre: San Quirico / Radicofani (32 km)

25 novembre: Radicofani / Bolsena (54 km – ingresso in Lazio)

26 novembre: Bolsena / Viterbo (36 km) 27 novembre: Viterbo / Sutri (42 km)

28 novembre: Sutri / Formello (34 km)

29 novembre: Formello / Roma (34 km)

 

 

Categorie
news-import

I Diari di Viaggio dei Cammini Francigeni

I diari di viaggio sono sempre fonte di emozioni e consigli per chi vuole intraprendere un itinerario: chi sta pensando di mettersi in cammino sulla Via Francigena potrà trovare ispirazione dalla lettura dei diari dei Cammini Francigeni.

Attraverso le parole delle guide, Pietro Labate in cammino nei tratti più belli del Lazio, Massimo Montanari e le peripezie con i suoi asini e molti altri, comincerete a scoprire paesaggi, storia e curiosità della Via Francigena.

Buona lettura!

Categorie
news-import

La pubblicazione La Via Francigena nel Sud. Un percorso di 700 km da Roma a Brindisi

La Via Francigena del Sud, che conduce da Roma a Brindisi, porto pugliese da cui salpavano le navi per la Terra Santa, viene descritto in una nuova pubblicazione, edita dal Touring Editore, redatto da Alberto Conte e Chiara Rossi.

Itinerario spirituale ma anche culturale e ricco di suggestioni storiche, archeologiche e paesaggistiche, questo percorso unisce Oriente e Occidente, paganesimo e cristianesimo, Età Antica e Medio Evo. Tra basolati romani e antichi tratturi, templi pagani e imponenti santuari cristiani, dolci panorami collinari e aspri passaggi montani, la Via Francigena è stata raccontata ogni giorno, per sette settimane, dal programma radiofonico “Da Roma a Gerusalemme: le strade, il mare, la nostra lingua”, promosso da RadioRai, Comunità Radiotelevisiva Italofona e Associazione Civita. Da questa iniziativa, che per la prima volta ha visto un gruppo di giornalisti ripercorrere questo antico tratto di pellegrinaggio dalla Capitale alla Città Santa, nasce la pubblicazione “La Via Francigena nel Sud”, che rientra nella collana “Itinerari a piedi” di Touring Editore.

Ciascuna delle 32 tappe, da Roma a Brindisi, si apre con le cartine, il profilo altimetrico dell’itinerario e una scheda tecnica con tutte le informazioni utili ad affrontare il percorso. A seguire, si trova la descrizione dettagliata del cammino e delle attrattive che si incontrano strada facendo e, in chiusura, un box con gli indirizzi utili (ristorazione, ricettività, informazioni turistiche); il tutto arricchito dalle immagini fotografiche più rappresentative di un itinerario che è spirituale ma, nello stesso tempo, anche culturale ricco di suggestioni storiche, archeologiche e paesaggistiche.

La pubblicazione è disponibile in tutte le librerie e in vendita online in questa pagina

Buona lettura e buon cammino!

Categorie
news-import

Sul cammino della Sostenibilità

L’Associazione Europea delle Vie Francigene collabora al progetto “Sul cammino della sostenibilità”, uno studio per valutare l’impatto sul territorio del turismo in camper, a cura dell’Università di Pisa.

La raccolta dei dati terminerà il 30 luglio 2014, a conclusione del viaggio del Canmper Club “La Granda” Italia, lungo la via Francigena, da canterbury a Roma.

La presentazione del progetto:

Categorie
news-import

Segui il tuo passo: un concorso cinematografico per la Via Francigena laziale

L’Assessorato Cultura della Regione Lazio e Legambiente Lago di Vico organizzano “Segui il tuo passo”, un Concorso cinematografico per la realizzazione di cortometraggi sul viaggio lento con lo scopo di diffondere la conoscenza e la fruizione delle Vie Francigene presenti nel territorio laziale.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli autori italiani e stranieri, sia a livello individuale che collettivo, che compiranno 35 anni entro il 31 dicembre 2013.

Sono ammessi corti di finzione, di animazione e documentazione nelle loro diverse contaminazioni e articolazioni. Non sono esclusi filmati che abbiamo già partecipato ad altre competizioni e festival. 

Leggi qui il bando del concorso con tutte le informazioni per partecipare, fino al 15 Marzo 2014.