Via Francigena

Il Comune di Lucca inaugura un podcast sulla Via Francigena nel suo territorio

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

La Via Francigena sarà al centro di un podcast con interviste e racconti su storia, cultura e natura del tratto lucchese del cammino.
Il Comune di Lucca lancia un nuovo podcast dedicato interamente al percorso lucchese della Via Francigena, con interviste ai principali attori del territorio, studiosi, esperti ed operatori che racconteranno le caratteristiche del paesaggio, della natura dei luoghi e dei simboli storici, delle tradizioni e dei prodotti tipici che il pellegrino incontra lungo il cammino lucchese. Si tratta del nuovo progetto di promozione turistica creato dal Comune, realizzato in collaborazione con Controradio.

Il racconto della Via Francigena si svilupperà attraverso 5 episodi che andranno in onda ogni domenica mattina alle 10.35 su Controradio (FM 98.9 nelle province di Lucca, Pisa e Livorno, FM 93.6 nelle province di Firenze, Prato e Pistoia), da domenica 16 gennaio a domenica 13 febbraio.

Il primo episodio, già disponibile sul sito di Controradio, tratta del cammino da Camaiore a Lucca, con interviste allo storico Luca Santini sulla cittadina di Camaiore; Marzia Bonato, direttrice del Museo Archeologico di Camaiore; Jacopo Menchetti, volontario della casa del pellegrino di Valpromaro; Arturo de Ambris, amico di Giorgio Gaber cui è dedicata una statua sul Monte Magno e Roberto Giovanni Nannini, produttore della zona delle colline lucchesi.

Le trasmissioni proseguiranno domenica 23 gennaio con la tappa dedicata a Lucca, al parco fluviale, alle mura e all’ingresso in città; domenica 30 gennaio si parlerà invece della cattedrale e domenica 6 febbraio di storie e curiosità legate alla città. La puntata conclusiva, domenica 13 febbraio, sarà dedicata al percorso della Via Francigena fra Lucca e Altopascio.

“Nell’ultimo anno – spiega l’assessore al turismo Stefano Ragghianti – l’utilizzo dei podcast e dei contenuti audio ha registrato un incredibile incremento, entrando in una fase di maturità degna di attenzione: è uno strumento conosciuto e sfruttato dalla generazione Z e da un pubblico più ampio, per questo abbiamo ritenuto fosse arrivato il momento di sperimentarne tutte le potenzialità. Il target a cui ci rivolgiamo con questa serie di trasmissioni è rappresentato da quel turismo lento e outdoor, dal viaggiatore che si muove tra natura e benessere all’aria aperta e lungo i cammini storici, un prodotto turistico in forte crescita negli ultimi anni in Toscana ed in lucchesia, anche a seguito della pandemia, proprio perché risponde insieme a criteri di sicurezza e al contempo di libertà di cui si avverte forte l’esigenza”.

Le puntate saranno disponibili a partire dal secondo giorno successivo alla prima messa in onda in radio, anche sui siti web di Turismo Lucca, Piana di Lucca e su Loquis, la prima piattaforma di Traevl Podcasting che raccoglie storie ed informazioni legati ai luoghi che ci circondano o che si visitano, si cammina, si è in auto o sui mezzi pubblici.

Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Lucca