Via Francigena

L’evento finale del progetto Eurovelo 5-Via Romea Francigena alla Fiera Bike Brussels 2017

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Nel pieno della Settimana Europea delle Mobilità, con numerose iniziative in tutta Europa per esaltare la mobilità sostenibile, il progetto di itinerario ciclabile Eurovelo 5-Via Romea (Francigena) che collega Canterbury a Brindisi, è stato presentato a Bruxelles il 15-16 settembre, in occasione della fiera urbana dedicata alla biciletta.

Con il coordinamento dell’Università di Lancashire, undici partner di 5 paesi europei hanno unito le loro forze nel corso dei 18 mesi del progetto, grazie al supporto del Programma COSME dell’Unione Europea, con l’intento di pianificare e sviluppare il prodotto turistico basato sull’itinerario ciclabile lungo le vie dei pellegrini da Canterbury, nel Regno Unito, a Brindisi, in Italia, passando per Francia, Belgio, Lussemburgo, Germania e Svizzera. Tra i diversi risultati del progetto  “Eurovelo 5-Via Romea Francigena” (EV5-VRF) che verranno presentati a Bruxelles,  sono degni di nota gli approfonditi e dettagliati piani di sviluppo nazionali e un piano transnazionale, manuale grafico comune, pacchetti turistici, una APP e un sito web europeo.

L’itinerario ciclabile EV5-VRF è concepito in linea con gli standard Eurovelo della Federazione Europea del Ciclista, partner di progetto. Nell’ambito del partenariato l’Associazione Europea delle Vie Francigene ha coordinato le attività relative allo sviluppo del prodotto turistico.

Maggiori informazioni: www.viaromeafrancigena.com ; http://www.bikebrussels.be/en/; http://www.mobilityweek.eu/