Via Francigena

La Via Francigena europea si estende verso la Puglia, nella rete degli Itinerari Culturali europei

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Nell’ultima presentazione europea degli itinerari culturali, avvenuta a Strasburgo al Parlamento Europeo, riflettori accesi sulla Via la Francigena, il tratto verso la Puglia e le vie di pellegrinaggio europee intorno alle quali cresce in modo esponenziale l’attenzione dei camminatori.

Il turismo lento e sostenibile della Via viene considerato sempre più strumento di rinascita e rilancio di estesi territori rurali e numerosi piccoli centri urbani, di grandi potenzialità ambientali e culturali.

Oggi questo progetto di rilancio delle vie storiche di pellegrinaggio vive una fase di grande rilanco grazie all’attenzione delle istitutuzioni, università, micro imprese ecentinaia di associazioni di pellegrini e camminatori che ogni giorno animano il percorso, rendendolo vivo e pieno di significati spirituali.

Per lo sviluppo delle infrastutture, fondamentali per la messa in sicurezza e fruizione del percorso, molti enti locali potranno far riferimento al nuovo decreto “destinazione Italia” il quale mette a disposizione ai territori finanziamenti europei per promuovere la valorizzazione di specifiche aree territoriali e migliorarne la capacità di attivazione della dotazione di beni storici, culturali e ambientali.

Fonte: Avenire

Leggi tutto l’articolo