Via Francigena

AEVF incontra i comuni dell’Hauts-de-France

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Giovedì 14 novembre 2019 l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) ha organizzato a Peronne (dipartimento Somme) in partenariato con il comune, una riunione con i sindaci e rappresentanti delle collettività locali presenti tra Bapaume (Calais) e Saint-Quentin (Aisne).
 
Il Sindaco di Peronne, Thérèse Dheygers, ha accolto i partecipanti presso il Salone d’Onore del Municipio. Martine Gautheron, vice-presidente AEVF ha introdotto la serata, accompagnata da Luca Bruschi direttore, Sami Tawfik responsabile dei progetti, Elena Dubinina esperta di itinerari culturali e Leslie Maussang responsabile tecnica dello sviluppo della Via Francigena in Francia.
 
La riunione ha avuto come obiettivo quello di presentare la Via Francigena ed il lavoro AEVF con particolare riferimento al percorso, progetti in corso e l’uscita prossima della guida ufficiale (casa editrice Favre) da Canterbury al Passo del Gran San Bernardo.
 
Sindaci, assessori, responsabili degli uffici del turismo hanno partecipato attivamente a questo appuntamento. Sono state messe in evidenza buone pratiche e iniziative di valorizzazione del cammino, come ad esempio l’esperienza recente di Vraignes-en-Vermandois dove gli abitanti, vedendo transitare numerosi pellegrini, si sono rivolti al comune per informare della disponibilità ad accoglierli nelle proprie case. 
L’AEVF, con la sede operativa di Champlitte, ha in programma di organizzare prossimi incontri informativi lungo i 1.000km di sentiero francese per coinvolgere maggiormente i territori.