Via Francigena

Giorno 36 – Da Lausanne a Aigle: in bicicletta nella terra dei laghi, dei castelli e dei vigneti

La tappa

Descrizione:

47 km in bicicletta – Domenica 25 luglio

Pioggia o non pioggia? Questa era la grande domanda per la tappa di oggi in bicicletta! La notte scorsa è caduta molta pioggia e dei temporali si sono abbattuti sulla città di Losanna, in più le previsioni della giornata non lasciavano ben sperare ed il programma era raggiungere Aigle in bicicletta. Quando siamo partiti verso le 10 del mattino, per fortuna il cielo era già più sereno, consentendoci così di godere di qualche timido raggio di sole.
ll punto di partenza oggi era la bellissima cattedrale di Losanna, e da lì siamo scesi verso il porto di Losanna sul Lac Leman. Per quelli di voi che non sono mai stati a Losanna e pensano che sia pianeggiante perché la città è situata vicino a un lago (questa era la mia ipotesi iniziale), posso già dirvi che non è proprio così: Losanna è molto collinare e alcune discese molto ripide sono state una sfida da affrontare prima di raggiungere il lago. I primi due km sono stati molto pianeggianti e abbiamo goduto appieno delle splendida vista e la brezza fresca. A Bourg-en-Lavaux la strada suggerita per i ciclisti ci ha portato sulla collina, e lì abbiamo pedalato lungo i vigneti terrazzati di Lavaux, patrimonio mondiale dell’UNESCO. “Wow” è stata l’unica cosa che ci è uscita dalla bocca. Questa zona è così bella che è difficile da esprimere a parole. Le diverse tonalità di verde erano lo sfondo perfetto per le nostre foto e video e abbiamo fatto molte piccole fermate per immortalare il nostro passaggio qui. Eravamo tutti un po’ tristi quando abbiamo dovuto percorre la discesa verso Rivaz. Poco dopo il “disastro” ha colpito di nuovo.
Marie, la nostra blogger ginevrina a cui si è rotta la catena della bicicletta ieri, ha perso il pedale della sua bicicletta 5 km prima del nostro arrivo al primo punto d’incontro di oggi: Vevey. Abbiamo provato a rimettere il pedale sulla bicicletta, ma il problema sembrava più serio di quanto potessimo gestire e ha dovuto pedalare gli ultimi due km senza pedale. All’arrivo a Vevey siamo stati accolti molto calorosamente da diversi rappresentanti della città tra cui Vincent Imhof, che ci ha offerto una visita guidata alla chiesa di St. Dopo questa visita culturale, il nostro piano iniziale era fare il nostro picnic-pranzo sulle scale della chiesa, e invece siamo stati invitati a mangiare il nostro pranzo nella cantina della Confrérie des Vignerons de Vevey dove ci hanno offerto un bicchiere di vino bianco e rosso super gustoso. Dopo questa super ospitalità a Vevey, siamo ripartiti per la seconda metà della nostra avventura ciclistica di oggi.

Abbiamo fatto una sosta alla statua di Freddie Mercury a Montreux, dove abbiamo anche visitato la mostra gratuita “Queen – The Studio Experience” (altamente consigliata!). Abbiamo continuato a pedalare lungo il lago fino a raggiungere il magnifico castello di Chillon a Villeneuve. Questo è anche il punto in cui ci siamo lasciati alle spalle il Lac Leman e abbiamo iniziato a farci strada lungo la valle che alla fine porta all’inizio della salita al Passo del Gran San Bernardo. La destinazione finale di oggi era Aigle, una splendida cittadina nel Canton Vaud. Il nostro soggiorno qui è stato organizzato dall’ufficio di Aigle Tourisme e la loro disponibilità e ospitalità è stata davvero calorosa. Abbiamo fatto una visita guidata della città e del suo castello fiabesco, e dopo una piacevole cena nel centro della città ci siamo ritirati nei nostri letti.

ATTRAZIONI E MOMENTI DA EVIDENZIARE
In bicicletta lungo il Lac Leman
La zona dei vigneti di Lavaux
Visitare “Queen: The Studio Experience” a Montreux
Il bellissimo castello di Chillon
La calorosa ospitalità di Aigle e la visita al suo castello

I CICLISTI DI OGGI
Myra Stals, Social Media Manager (AEVF)
Arianna Izzi, Ambassador del RTR
Marie Faidi-Timmerman, Ambassador del RTR
Luca Bruschi, Direttore (AEVF)
Andrea Ciotti, videomaker

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email