Via Francigena

Venerdi 10 ottobre si svolge a Lucca l’assemblea degli aderenti AEVF

Redazione AEVF
Redazione AEVF

In occasione dell’Assemblea viene ufficialmente lanciato il “Manifesto del ventennale“, documento di indirizzo strategico della Francigena.

Dopo la grande assemblea di Acquapendente, il 31 maggio scorso, dove sono stati festeggiati i vent’anni del riconoscimento di “Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa” della Via Francigena, soci, amici e partner dell’AEVF si ritrovano a Lucca, città di eccellenza sulla Via Francigena per l’assemblea che inizierà alle ore 15 e si svolgerà nell’importante contesto della decima edizione Lu.Be.C. (“Lucca Beni Culturali”), focalizzata su beni culturali, turismo, tecnologia.

Nell’occasione AEVF lancia ufficialmente il Manifesto del ventennale per ribadire ad istituzioni europee, governi nazionali, regioni, enti locali, università, associazioni il valore del progetto francigeno e degli itinerari culturali europei. Il Manifesto, elaborato ad Acquapendente alla presenza di Elke Atzler, presidente del Consiglio di Direzione dell’Accordo Parziale Allargato sugli Itinerari culturali del Consiglio d’Europa, viene ora ufficialmente pubblicato: “La Rete degli Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa è qualcosa di più di un semplice strumento per mantenere l’Europa prima destinazione turistica mondiale; è una grande rete immateriale che attraversa l’Europa, da nord a sud, da est a ovest, e la unisce in un dialogo pacifico e in una cooperazione in materia di Cultura, Ambiente, Turismo sostenibile. Rappresenta un modo efficace di far conoscere l’Europa, consentendo a Paesi e cittadini europei, e non solo, di partecipare alla creazione di nuove forme sostenibili di economia”.

All’interno di “Lu.Be.C 2014” venerdì 10 ottobre, dalle 10 alle 13, si svolgerà un incontro dedicato ai servizi a camminatori, pellegrini e turisti della Francigena e alle opportunità di fare impresa attraverso l’organizzazione di servizi reali e virtuali e la creazione di prodotti collegati all’antico tracciato. Rappresentanti di piccole e medie imprese si confronteranno con i bisogni del viaggiatore del XXI secolo con lo scopo di offrire un piacevole itinerario tra cultura e gusto. L’incontro necessita di semplice iscrizione, è pubblico e gratuito.