Via Francigena

Una task force di volontari sulla via Francigena

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Si e’ concluso a Pont Saint Martin e a Donnas il corso di “Accoglienza sulla via Francigena” organizzato dalle due Amministrazioni comunale e tenuto d Laura Decanale, Teresa Charles e dall’arch. Silvia Stroppa.

Patrocinato dall’Associazione Europea della Via Francigena e avviatosi nel novembre 2015, il corso che si e’ tenuto sul campo in tre sessioni piu’ una teorica, ha raggiunto l’obiettivo di formare un gruppo di volontari idonei ad accogliere e prestare attenzione alle prime necessità ai gruppi di pellegrini in transito nei Comuni di Pont Saint Martin e Donnas.

Sono stati 23 gli attestati di frequenza rilasciati dai Sindaci di Pont Saint Martin e Donnas, rispettivamente Marco Sucquet e Amedeo Follioley, e sono stati assegnati a: Anna Bertino, Anna Challancin, Ennio Pedrini, Xavier Laurenzio, Daniela Benone, Teresa Charles, Silvia Stroppa, Enio Ratto, Giovanni Bertoni, Daniele Giovanni Frassy, Laura Bertone, Marilena Giovanetto, Mario Albusceri, Sergio Yon, Gino Agnesod, Amanda DI Domenica, Davide Mindo, Ugolino Enza, Gabriele Grosso, Martine Peretto, Franca Giovanetto, Michela Herera e Alfredino Vuillermoz.

Tra i prossimi obiettivi dei volontari, attivi su richiesta di pellegrini o gruppi di pellegrini relativamente ai territori dei Comuni di Pont Saint Martin e Donnas e che operano senza alcun compenso, e’ in corso lo studio per l’apertura di alcune chiese ed il presidio di alcuni monumenti storici sul tracciato francigeno nei week-end di luglio e agosto