Via Francigena

Un lungo pellegrinaggio dall’Islanda all’Italia. Il cammino ritrovato.

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Un viaggio nella lentezza del tempo, a piedi, alla scoperta delle radici d’Europa sulle orme dell’abate medievale Nikulas Bergsson dell’Abbazia di Munkathvera, in Islanda. In cammino per circa 3600 chilometri, in 143 giorni, dall’Islanda fino a Roma, lungo la Via Francigena. Quasi cinque mesi di marcia in solitaria, lunghi silenzi e riflessioni.

Un cammino iniziato a piedi dall’Islanda e poi in nave fino alla Norvegia, per proseguire verso Danimarca, Germania, Francia, Svizzera, fino all’Ospizio del Passo del Gran San Bernardo dove si entra in Italia lungo la Via Francigena, per raggiungere la meta finale e la Città Santa: Roma. E’ questo un piccolo brano tratto da “Il cammino ritrovato“, Edizioni Il Campano

Una esperienza di vita fatta di migliaia di chilomteri a passo lento, alla ricerca di un cambiamento necessario perchè il cammino, quello vero, si possa materializzare anche nella vita di tutti i giorni.

Info: Mondo in Tasca