Via Francigena. The Road to Rome

In uscita il N51 della rivista dell'Associazione Europea delle Vie Francigene

Un numero dedicato alla lunga marcia del "Road to rome! Start Again!" e al supporto che tanti partner daranno all'evento.

Si legge nell'editoriale: "Il via libera alla grande marcia è arrivato il 30 marzo scorso, quando l’Assemblea Generale AEVF ha deliberato la conferma al “Via Francigena – road to Rome 2021. Start again!”. Un’assemblea partecipata dove la decisione è stata presa con grande entusiasmo, pur nella consapevolezza del perdurare della pandemia e degli accorgimenti che comporterà."

Ed è prorpio l'entusiamo dei soci che ha consentito all'evento di trasformarsi da idea a progetto. Continua l'atricolo di apertura: "La marcia prenderà avvio mercoledì 16 giugno con una piccola, ma simbolicamente importante, cerimonia a Canterbury accanto alla pietra del “km 0” della Via Francigena. Il gruppo dei camminatori con il bordone del pellegrino sarà il 17 giugno a Calais, nel nord della Francia, dove verrà inaugurato dall’amministrazione comunale il “roseto della Via Francigena”. La marcia si propone valorizzare il turismo sostenibile, culturale, responsabile della Via Francigena e dei cammini in Europa e di promuovere la Via Francigena come importante esempio e mezzo di turismo e di sviluppo sostenibile. Sarà l’occasione per effettuare la verifica dello stato del percorso e per sostenere la candidatura della Via Francigena a Patrimonio Unesco."

Non solo il "Road to Rome" ha visto crearsi una forte di rete di supporto, ma anche la Via Francigena nella sua quotidianità vanta una crescita dei soggetti che la affiancano per permetterle di progettare ed implementare i servizi al pellegrino e la qualità del suo percorso. E' il caso dell'accordo con Zurich, grazie al quale verrà realizzato lungo la Via Francigena Toscana un punto sosta attrezzato per rispondere a tutte le esigenze del pellegrino, nel rispetto del paesaggio e dell'ambiente.Garmont, già spososor tecico di AEVF, non poteva mancare di partecipare anche al Road to Rome.

Si racconta in questo numero anche della ollaborazione con Coldiretti Piacenza, che consentirà ai camminatori di trovare ristoro anche grazie ai prodotti del territorio. Tra gli obiettivi c'è infatti la designazione del futuro Mercato Coperto di Campagna Amica a Piacenza come punto di sosta della Via Francigena, all’interno del quale ottenere il timbro sulla Credenziale “passaporto del pellegrino”. Di modo che si possano  creare più occasioni possibili che permettano ai pellegrini di assaggiare i prodotti locali, scoprirli e gustarli al meglio. Sempre in tema di gusto il numero 51 della Rivista racconta la liason fra AEVF e il Consorzio del Prosciutto Toscano, grazie ad una intervista al suo direttore, il dottor Emore Magni.

Tanto spazio anche ai territori francesi con due speciali dedicati rispettivamente alle zone dell'Aube en Champagne e a Vevey, corecevia sul cammino per l'Italia. La parte di Francigena da Losanna a Roma e il fascino capace di suscitare sono invece raccontati bene da Sandy Brown, autore della guida dedicata al nostro cammino in lingua inglese edita da Cicerone Press.

La nostra Myra Stals, Social Media Manager del Road to Rome che camminerà per tutti i 3200km della Francigena, si presenta e si racconta in un articolo dedicato.

Un numero da leggere tutto d'un fiato!

 

La rivista sarà disponibile on line dal 12 giugno sul sito www.rivistaviafrancigena.it

 

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/news/uscita-il-n51-della-rivista-dellassociazione-europ/&src=sdkpreparse
© Associazione Europea delle Vie Francigene | C.F. 91829880340 - P.IVA 02654910344 Powered by ItinerAria