Via Francigena. The Road to Rome

Francigena in Comune, i vincitori del Concorso dedicato agli arredi francigeni

“Francigena in Comune", strategia di rigenerazione urbana nei 6 Comuni lungo i cammini storici nel piacentino proclama i vincitori del Concorso di progettazione degli arredi francigeni per i turisti/pellegrini.

Ecco la graduatoria di aggiudicazione definitiva del concorso di progettazione pubblicata nella sezione del sito: www.concorsiarchibo.eu

  • 1° classificato - Arch.Pagani Francesco e arch. Tucci Lorenzo – Bologna

  • 2° classificato - arch.Viglioli Giulio e Montanari Stefano –Parma

  • 3° classificato – arch. Antichi Lavinia, arch.Calcinai Martina e arch. Cosentino Giuseppe –Siena

  • 4° classificato e menzione speciale – arch. De Matteis Andrea, arch. Civardi Marco e arch. Gaia Mariabeatrice.

Francigena in Comune è un progetto pilota innovativo, con il contributo di Regione Emilia Romagna, che prevede l’incarico professionale affidato al primo classificato, che ora svilupperà il progetto esecutivo, e che sarà replicabile in altri contesti lungo la via Francigena. Calendasco, Gragnano, Pontenure, Cadeo, Fiorenzuola e Alseno “alleati" per disegnare un elemento comune di qualità urbana e territoriale, un "filo rosso" e un’identità condivisa di riconoscibilità, anche formale, della strategia di rigenerazione e della Via Francigena.

L’aggiudicazione del Concorso Arredi Francigeni e la premiazione del progetto vincitore si svolgerà gioved' 6 febbraio 2020, ore 11:00, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, Campus Piacenza, Sala Consiglio.

Programma: ore 11 saluti istituzionali del prof. Paolo Rizzi Università Cattolica, dei 6 Sindaci promotori del concorso e di Marcello Capucci Regione Emilia Romagna. Dalle ore 11.30 presentazione del concorso e dei progetti premiati a cura di Vito Redaelli/SRSARCH project manager di “Francigena in Comune” con gli architetti Francesco Pagani e Lorenzo Tucci vincitori del concorso. Seguirà dibattito. 

“Si tratta di un progetto pilota innovativo" - sottolinea Vito Redaelli, project manager della strategia per conto delle amministrazioni locali e i progettisti vincitori del primo premio del Concorso -in quanto il Concorso è stato gestito completamente on-line grazie alla piattaforma dell’Ordine Architetti PPC di Bologna dove sono ora visibili tutti i progetti, con assegnazione dell'incarico professionale al primo classificato; e replicabile in altri contesti lungo la via Francigena che vorranno “adottare” il nuovo elemento di arredo. La giuria ha assegnato i 3 premi previsti dal bando e una menzione speciale apprezzando la qualità delle proposte progettuali e, in particolare modo, l'innovazione spaziale della proposta vincitrice che ha interpretato con intelligenza le esigenze del bando in termini di essenzialità della proposta, capacità di generare dialogo nella comunità, orientamento del pellegrino oltre a funzioni quali il rinfrescarsi, bere, riposarsi e accedere a contenuti interattivi".

La giuria, che ha assegnato anche il secondo e il terzo premio, è stata presieduta da Marco Ferreri, architetto e designer, oltre a membri nominati dal Politecnico di Milano (Polo di Piacenza), dall’Ordine Architetti di Piacenza, dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, dalla rivista internazionale “Abitare” e dal Comune capofila Pontenure.

A fianco dei Comuni e di Regione Emilia Romagna, sono partner della strategia di rigenerazione urbana l’Associazione Europea delle Vie Francigene, il Touring Club Italiano, l'Università Cattolica del Sacro Cuore-Polo di Piacenza che ospita la presentazione, la Segreteria Vescovile di Piacenza, l’Associazione Fiorenzuola in Movimento, Radio Francigena-La voce dei cammini; Confocooperative Piacenza, l'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Bologna.

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/news/francigena-comune-i-vincitori-del-concorso-dedicat/&src=sdkpreparse
© Associazione Europea delle Vie Francigene | C.F. 91829880340 - P.IVA 02654910344 Powered by ItinerAria