Dai cammini di Mònde a RisorgiMarche, i premiati del Festival Europeo delle Vie Francigene

Durante il VI Forum Comuni in Cammino a Monteriggioni, dell'1 e il 2 febbraio a Monteriggioni, si sono svolte anche le premiazioni del Festival Europeo Vie Francigene, Cammini, Ways, Chemins 2018.

Al termine di una giornata ricca di interventi e testimonianze in cammino da tutta Europa, il direttore Sandro Polci ha consegnato 5 riconoscimenti alle iniziative che si sono distinte per la creatività.

Un riconoscimento è stato assegnato all'associazione Monte Sant’Angelo Francigena e a MAD Memorie audiovisive della Daunia per il “Festival del cinema e dei cammini Mònde” e uno premio è andato anche al progetto “Periferia delle Meraviglie” promosso Comunicazione in Cammino e i Pittori Anonimi del Trullo. Tra le iniziative premiate anche quella del Coro Francigena “Tra arte e spiritualità i grandi maestri in cammino lungo la via del pellegrino” dell'Associazione culturale Arisa di Acquapendente.

Il Festival ha assegnato un riconoscimento anche a Neri Marcorè per la manifestazione RisorgiMarche, il Festival di solidarietà per la rinascita delle comunità colpite dal sisma. L'attore e presentatore, ha inviato un messaggio ai presenti per esprimere il suo personale ringraziamento: "Vi ringrazio per questo riconoscimento a RisorgiMarche, questo Festival fa delle camminate uno degli elementi portanti, ritrovare attraverso la camminata una dimensione più consona all'uomo in questi tempi frenitici (..). Il rispetto, la camminata, l'ascolto, natura e il sorriso sono elementi che fanno parte di un unico insieme e sono contento che insieme siamo promotori di queste iniziative e di questi sani principi

Il Festival ha premiato anche Giovanni Corrieri, fondatore dell’Associazione Toscana delle Vie Francigene, ambasciatore della Francigena e camminatore. Infine, il direttore Sandro Polci ha consegnato un riconoscimento anche a Legambiente per i campi di volontariato, con l’esempio della deposizione delle uova di caretta caretta nell’isola di Lampedusa con la sua bellezza e la sua importanza naturalistica.

Si tratta di riconoscimenti e non premi, perché chi è in cammino non giudica ma vive di empatie e condivisioni. Il festival è gratuito, partecipato e vuole “dare visibilità alla sensibilità - commenta il direttore Sandro Polci - Vi aspettiamo con i vostri eventi per il “IX Festival Europeo delle Vie Francigene Cammini, Ways, Chemins 2019”. La prossima edizione sarà dedicata al tema “Le Vie al femminile. La sensibilità nei paesaggi umani e naturali”. (festival.viefrancigene.org).

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/news/dai-cammini-di-monde-risorgimarche-consegnati-i-ri/&src=sdkpreparse