Via Francigena

Le Ragazze in Gamba consegnano al museo il Diario scritto durante ‘Road to Rome 2021’

Ilaria Canali
Ilaria Canali
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Dal 16 al 18 di settembre 2022 si svolgerà un cammino speciale della “Community delle Ragazze in Gamba” su un tratto della Via di Francesco – dal Santuario de La Verna a Pieve Santo Stefano – per chiudere simbolicamente la prima edizione del progetto della “Staffetta Letteraria Pellegrina” consegnando il Diario delle Ragazze in Gamba al Piccolo Museo del Diario nel quadro del “Premio Pieve Saverio Tutino 2022”.

Il progetto della Staffetta Letteraria Pellegrina, ideato da Ilaria Canali per la Rete Nazionale Donne in Cammino, è stato un esperimento pioneristico di scrittura corale di un’epopea di viaggio al femminile lungo l’intera Via Francigena italiana durante il “Road to Rome 2021” dell’AEVF. 21 “Ragazze in Gamba” si sono alternate – da agosto a ottobre – nel racconto di un incontro lento e profondo con la Via Francigena e con se stesse.

Il viaggio ha dato vita ad uno storytelling collettivo sui social – con centinaia di post e migliaia di interazioni a livello nazionale e internazionale (che potete trovare nel gruppo Ragazze in Gamba) – e sulle pagine del Diario scritto rigorosamente a mano e passato da partecipante a partecipante attraverso tutta l’Italia. E’ questo diario che riceverà il suo sigillo finale il 18 di settembre nel quadro del Premio Pieve ed i passi delle “Ragazze in Gamba” entreranno ufficialmente nel patrimonio della memoria del nostro Paese nell’Archivio Diaristico Nazionale del Piccolo Museo del Diario di Pieve Santo Stefano, la Città del Diario. Qui, in oltre 8000 testi tra diari, epistolari, taccuini, si inseriranno così anche le storie di viaggio dei pellegrini o meglio: delle pellegrine dell’età moderna: le Ragazze in Gamba!

Appuntamento dunque, per l’ultima tappa della Staffetta Letteraria Pellegrina, il 18 settembre dalle 9,30 alle 13,00 a Pieve Santo Stefano al Premio Pieve Saverio Tutino.

Per informazioni scrivete a: retedonneincammino@gmail.com

Itinerario: Via di Francesco – da Chiusi della Verna – Santuario de La Verna – Pieve Santo Stefano – Eremo di Cerbaiolo.

Un cammino unico e irripetibile che concilierà gli ingredienti che hanno reso speciale l’esperienza della “Staffetta Letteraria Pellegrina” e che saranno arricchiti da un intento formativo sulla scrittura di viaggio: il senso di comunità e di condivisione, la spiritualità, i passi, il racconto, la crescita interiore. Cammina / Racconta / Fiorisci / tre parole per dire l’anima che ispira il progetto della community delle Ragazze in Gamba e che vivremo in cammino.

Dove andremo e cosa faremo: cammineremo lentamente accompagnate da una Guida Ambientale Escurionistica, Linda Tambosi, che ci aiuterà nella interpretazione dell’ambiente naturale. Ci accoglieranno i luoghi del Cantico delle Creature, il mistico silenzio dei boschi e delle rocce, l’abbraccio dell’orizzonte, l’energia di San Francesco. Sarà un’esperienza ricca di spiritualità, di spunti, ispirazioni, emozioni e anche di pillole di formazione per apprendere alcune delle tecniche dello storytelling dei cammini. Ilaria Canali nelle pause del cammino condividerà alcuni “segreti” che negli anni ha applicato con successo per creare narrazioni partecipate ed efficaci: sui social, in articoli, nei video, nella fotografia, nelle interviste e raccolta di storie.

L’esperienza, oltre ad essere un cammino, vuole avere il respiro ampio di un’immersione nella intimità dei partecipanti e dare valore alla vostra unicità e alla vostra voce, coinvolgendovi in interviste per raccontare i vostri progetti e creare potenziali sinergie. Non mancheranno incontri con testimoni locali tra cui uno speciale con Gigi Bettin, anima della Via di Francesco, e altri incontri a sorpresa. Un programma intenso e arricchito dalla visita al Piccolo Museo del Diario e dalla partecipazione al Premio Pieve e che si concluderà con la festa della consegna del “Diario delle Ragazze in Gamba” all’Archivio Diaristico Nazionale.

COME ISCRIVERSI

L’adesione viene perfezionata tramite lettura, compilazione e invio dell’apposito modulo di adesione da richiedere alla mail: retedonneincammino@gmail.com e con il pagamento della quota di partecipazione al Tour Operator CIRCOLO DEGLI ESPLORATORI secondo le indicazioni che saranno fornite via email.

PROGRAMMA NEL DETTAGLIO

PRIMO GIORNO – venerdì 16 settembre

Ritrovo: ore 14,00 a Chiusi La Verna– Saluti, presentazioni e un momento di condivisione.
14.30/16.00 – Cammino immersivo per raggiungere il SANTUARIO FRANCESCANO LA VERNA condotto da Linda Tambosi.
16.00-18.00 – Arrivo al Santuario – sistemazione e visita del Santuario.
18.00 – 19,30 – 1h e ½ di formazione a cura di Ilaria Canali: introduzione allo Storytelling dei Cammini

  • programma alternativo per chi non vuole partecipare a questo momento: cammino ad anello al Monte Penna -partenza ed arrivo al santuario- 2.7km 150m – Tempo di percorrenza circa 1h condotto da Linda Tambosi.
    19.30-21.00 – Cena.
    21.00-22.00 – Incontro serale – condivisione di esperienze delle Ragazze in Gamba.
    22.00: Riposo – Sistemazione in camerata condivisa.

DETTAGLI SULLA ESCURSIONE: Difficoltà del percorso escursionistico: livello E – Itinerario da Chiusi al Santuario La Verna attraverso il Bosco delle Fate. 2.3km; 200m dislivello positivo. Tempo di percorrenza: 1.5h con attività di immersione e ascolto nella natura a cura di Linda Tambosi.

SECONDO GIORNO – sabato 17 settembre

8.00 – Colazione.
9.00 – Partenza in cammino – Cammino fino a Pieve Santo Stefano con Linda Tambosi.
16,00 – Visita guidata al Piccolo Museo del Diario.
18,00 – Transfert all’Eremo di Cerbaiolo – sistemazione e visita.
20,00 – Cena all’Eremo di Cerbaiolo.

DETTAGLI SULLA ESCURSIONE: Difficoltà: livello “E” – Lunghezza: 14,9 Km e 475m – dislivello positivo (nella prima parte del percorso), dislivello negativo 1.180 (nella seconda parte). Tempo di percorrenza: 5 ore + 2 ore per pause, pranzo e attività di immersione e ascolto nella natura. In questa tappa è impegnativa più che la salita, la discesa perché lunga – sollecitazione articolazioni/ginocchia, consigliati bastoncini per alleggerire le gambe in discesa.

TERZO GIORNO – domenica 18 settembre

7.30 – Colazione.
8.00 – Partenza in cammino per tornare a Pieve Santo Stefano – Circa 6km e 350m in discesa
9.30/12,30 – Partecipazione al Premio Pieve – La commissione di lettura incontra
i diaristi della lista d’onore – Consegna del Diario delle Ragazze in Gamba. Coordina Natalia Cangi – interventi musicali Pieve Jazz Big Band – letture di Donatella Allegro e Andrea Biagiotti.
13.30/15,30 – Pranzo presso il ristorante IL GHIANDAIO a Pieve Santo Stefano e incontro con Gigi Bettin.
15.30/16.00 – Condivisione finale e saluti.
16.00: Rientro ad Arezzo con transfert (per chi viene con i mezzi pubblici e farà richiesta).

STAFFETTA LETTERARIA PELLEGRINA

La “Staffetta Letteraria Pellegrina” è un format di narrazione dei cammini italiani per promuoverne la conoscenza con lo sguardo delle donne in cammino che li percorrono. L’idea nasce dal desiderio di creare un rinnovato storytelling dei cammini italiani, con la sensibilità femminile e con l’intersezione di una pluralità di voci, passi e punti di vista. Un tono di voce più sentimentale che tecnico e una narrazione alla ricerca di un dialogo profondo con i territori e sulle tracce delle storie di vita delle donne che li abitano.

Ogni “Staffetta Letteraria Pellegrina” si svolge lungo un cammino di pellegrinaggio italiano e porta alla stesura di un diario pellegrino collettivo che poi viene consegnato al “Museo del Piccolo Diario di Pieve Santo Stefano” e inserito nell’”Archivio Diaristico Nazionale”. Si andrà così componendo una collana di “Diari delle Ragazze in Gamba” consultabili liberamente nel museo.

La prima edizione della Staffetta Letteraria Pellegrina si è svolta tra l’agosto e l’ottobre del 2021 sulla Via Francigena italiana e, oltre a raccontare il percorso nel “Diario delle Ragazze in Gamba sulla Via Francigena”, ha promosso l’iniziativa del “Road to Rome” dell’Associazione Europea delle Vie Francigene.

Alla iniziativa hanno aderito 21 persone del gruppo delle “Ragazze in Gamba”: LUCIANA DE MICHELE; LAURA PETTERMANN; MONICA NANETTI; VALERIA LUSZTIG; BARBARA GOLDONI; MARCELLA BISERNI; JENNIFER DECKERT; EVA ALLEVI; JENNY STRIPE; LINDA TAMBOSI; ALESSANDRA CROCI; ANGELA RAGGIO; ILARIA CANALI; ALESSANDRA M. FILIPPI; JOANNE ROAN; ANNALISA GALLONI; ADELE MINTRONE; ILENIA VITALE; FRANCESCA MARRA; DANIELA DE SANCTIS; DANIELA SCIANARO.

Nel corso della mattina del 18 di SETTEMBRE la consegna del “Diario delle Ragazze in Gamba” figura nella programmazione ufficiale del PREMIO PIEVE nell’”Incontro della lista d’onore 2022”. Il tema del PREMIO di quest’anno è in linea con lo spirito del progetto della community delle Ragazze in Gamba: CERCATORI DI PACE. Chi cammina è un profeta di pace e partecipare a questa iniziativa acquista ancora maggior valore.

Il progetto della Staffetta Letteraria Pellegrina è stato ideato, curato e coordinato, da Ilaria Canali, founder della “Rete Nazionale Donne in Cammino”, la cui missione è la promozione dell’empowerment femminile attraverso il camminare. Il progetto rappresenta un modo per dare valore alle storie dei cammini delle donne e alla preziosa unicità di ogni esperienza.