Via Francigena

La Francigena toscana a dieci anni dal piano operativo, il convegno a Firenze

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Venerdì 22 novembre, a Firenze, presso la sede di Regione Toscana di via Farini 8, Palazzina – Piano interrato, stanza S02, è in programma l’incontro “La Francigena toscana a dieci anni dal piano operativo. Prospettive, criticità, effetti di una sperimentazione”.

L’inziativa, inserita nel contesto del cartellone di appuntamenti di “Toscana in Cammino 2019-20“, è organizzata da Regione Toscana, con la collaborazione di Associazione Europea delle Vie Francigene – réseau porteur incaricato dal Consiglio d’Europa per la valorizzazione dell’Itinerario europeo.

Il tema dei cammini e della valorizzazione sostenibile dei territori ha assunto importanza nella pianificazione delle politiche culturali e turistiche a livello europeo, nazionale e locale. In quest’ottica, il convegno, si rivolge ai Comuni, alle Università, alle scuole e alle Associazioni coinvolte nell’itinerario della Via Francigena.

La giornata di convegno si articolerà in due sessioni. La mattinata di lavori, coordinata da Francesco Tapinassi, dirigente Settore Promozione Economica e Turistica, vedrà l’intervento dei Comuni capofila delle quattro aggregazioni della Via Francigena in Toscana e il contributo dei Comuni della Francigena.

Il tema, sarà introdotto dalla relazione di Stefano Ciuoffo, assessore alle Attività Produttive, Turismo e Commercio con il focus “Via Francigena Toscana, stato dell’arte e prospettive di sviluppo”. L’inizio dei lavori, vedrà l’intervento del presidente dell’Associazone Europea delle Vie Francigene (AEVF), Massimo Tedeschi.

La sessione pomeridiana, coordinata da Francesco Gazzetti, Consigliere regionale delegato per la Via Francigena, prenderà il via con il contributo Sami Tawfik, responsabile progetti AEVF e Francigena Service con un aggiornamento sui progetti in essere per lo sviluppo dell’Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa.

Tra i temi in agenda, anche la candidatura UNESCO della Francigena che sarà sviluppata dagli interventi di Roberto Ferrari, Direttore della Direzione Cultura Regione Toscana e dalla Prof.ssa Paola Eugenia Falini dell’Università Sapienza di Roma. Infine, Mons. Andrea Migliavacca, vescovo della Diocesi di San Miniato e delegato per la Regione Ecclesiale della Toscana per l’attuazione della Pastorale per lo sport, il tempo libero e dei cammini, affronterà un focus sulla “Via Francigena Via di pellegrinaggio“.

E’ previsto un light buffet tra gli interventi della mattina e del pomeriggio. L’ppuntamento successivo, intitolato “Toscana in Cammino 2019. Modello di crescita sostenibile dei territori. Le politiche regionali sui cammini e gli Itinerari delle Regioni dell’Italia centrale” è programmato a Firenze venerdì 13 dicembre.

In allegato scaricabile: Save the Date e il programma