Via Francigena

La Via Francigena al “Salon du Randonneur” di Lione

Redazione AEVF
Redazione AEVF

Dal 22 al 24 marzo l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) ha partecipato alla tredicesima edizione del “Salon du Randonneur”, un appuntamento dedicato ai camminatori in Francia che si è svolto a Lione. Nel corso degli anni, escursioni e passeggiate sono diventate le prime attività praticate dai francesi in vacanza. Il Salone è stato dunque una vetrina importante per far conoscere la Via Francigena, itinerario culturale del Consiglio d’Europa che attraversa la Francia per oltre 800 km.

A rappresentare AEVF è stata la vicepresidente Martine Gautheron, consigliera comunale del comune di Champlitte (Bourgogne-Franche-Comté), sede operativa AEVF in Francia.

La partecipazione di AEVF è stata importante per presentare la Via Francigena – ha sottolineato Gautheron – i visitatori hanno mostrato interesse ed entusiasmo per i cammini e la Francigena, ancora poco conosciuta. Alcuni hanno fatto la parte italiana e hanno intenzione di continuare verso sud mentre altri sono interessati a percorrere il percorso in Francia

Dal 2019 AEVF ha lanciato una nuova campagna di promozione che prevede la partecipazione ad importanti fiere di settore come “Fa’ la Cosa Giusta” a Milano (8-10 marzo), il Salon du Randonneur di Lione (22-24 marzo) e il Forum dei Camminatori di Parigi (5-7 aprile).  

Verranno avviate collaborazioni anche con la regione Galizia a Santiago de Compostela  – sottolinea AEVF – L‘obiettivo principale è quello di far conoscere la Via Francigena ad un pubblico internazionale che vuole vivere esperienze autentiche sui cammini”.

Comunicato stampa AEVF