Via Francigena

Detenuti in pellegrinaggio

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

La Via Francigena verrà percorsa, per la prima volta in Italia, da un piccolo gruppo di sei detenuti che partiranno domenica 5 giugno da Radicofani, per compiere un pellegrinaggio di 168 chilometri fino a Roma, dove giungeranno l’11 giugno.

Il progetto nasce con l’obiettivo di favorire il processo di reinserimento dei detenuti. Promotori della lodevole iniziativa sono la Confraternita di San Jacopo di Compostella, la Casa di Reclusione Rebibbia e il Tribunale di Sorveglianza di Roma,

Il gruppo di detenuti sarà accompagnato dai ricercatori Monica D’Atti e Maurizio Ciocchetti.