Via Francigena

Dal cinema al web, un crowdfunding per “Le energie invisibili”

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Dopo il debutto nelle sale cinematografiche, il film “Le energie invisibili, da Milano a Roma in cammino” si appresta a sbarcare sul web.
 
Il documentario indipendente realizzato da Luca Contieri dedicato alla Via Francigena verrà infatti distribuito gratuitamente online. Per raggiungere questo nuovo obiettivo, il regista e l’amico e fotografo Mimmo Lanzafame hanno lanciato una raccolta fondi (crowdfunding) sulla nota piattaforma Ulule.
 
Sono passati solo due anni dal giorno in cui io e Mimmo siamo partiti a piedi da Milano con una videocamera diretti a Roma per una doppia impresa: la prima, quella di fare una buona parte di Italia a piedi e la seconda, meno scontata, quella di documentare la nostra avventura e dargli un senso che andasse oltre noi stessi – spiega ll regista sulla pagina Facebook del film – Entrambe le imprese sono riuscite alla grande. Il film è arrivato nelle sale e la cosa ancora mi emoziona tantissimo. Oggi è un altro giorno importante: dopo aver condiviso il film con tante persone che sono andate nelle sale, voglio che chiunque abbia la possibilità di vederlo e per questo ho bisogno del vostro aiuto”.
 
La meta è quella di 5 mila euro in 45 giorni di tempo. Se il budget verrà raggiunto (nel caso questo non avvenisse, i contributi verranno rimborsati), il film dal 1 gennaio 2019 verrà caricato su Youtube. I contributi raccolti, inoltre, serviranno per finanziare la promozione di un nuovo progetto sui Cammini Italiani. “Oltre a dare un giusto compenso ai vari collaboratori che hanno reso possibile questo progetto, la raccolta fondi servirà a finanziare la pre-produzione di una serie sui Cammini italiani, di cui darò maggiori informazioni presto” conferma Contieri.
 
L’obiettivo finale resta infatti la promozione dei turismo slow e degli itinerari in Italia. Per farlo Mimmo e Luca hanno deciso di mettersi in gioco. Tra le ricompense del crowdfunding c’è infatti anche un giornata di cammino con gli autori da Milano a Pavia.