Via Francigena

Categorie
news

La Via Francigena ha partecipato al meeting semestrale di rurAllure, progetto UE Horizon 2020

L’Associazione Europea delle Vie Francigene ha preso parte al IV General Meeting del progetto europeo rurAllure dedicato alla valorizzazione del patrimonio culturale dei principali itinerari culturali d’Europa, insieme al Cammino di Santiago, alla Via Romea Strata, alla Romea Germanica, al Cammino di Maria e a quello di Saint Olav.  

Si tratta di un progetto triennale che coinvolge partner e istituzioni pubbliche e private provenienti da sette nazioni, finanziato dalla Commissione Europea e interamente focalizzato sulle potenzialità dei pellegrinaggi.  

L’assemblea del progetto si è tenuta nei giorni 5 e 6 settembre 2022 a Bratislava e Budapest, dove il AEVF rurAllure team – composto da Elena Dubinina, Simona Spinola e Nicole Franciolini – ha presentato lo stato delle attività svolte dal mese di gennaio 2021. Il contributo dello staff è legato in particolare alla promozione del patrimonio rurale degli itinerari culturali del Consiglio d’Europa, con un focus mirato alla mappatura e diffusione dei principali punti di interesse della Francigena per ciò che riguarda il patrimonio termale delle tre Romee a cui è rivolto il pilot “Patrimonio termale sulle Vie di Roma” (“Thermal heritage and others on the Ways to Rome”). 

Completano le attività del team, lo sviluppo di un atlante francigeno e l’organizzazione di eventi a partecipazione gratuita, volti a diffondere il messaggio di una Francigena sempre più inclusiva. Tra le best practice evidenziate dal Consortium di rurAllure, il weekend di camminate in Toscana a partecipazione gratuita “I Love Francigena Termale” , organizzato in collaborazione con i Comuni di Castiglione d’Orcia, Gambassi Terme, San Gimignano e San Quirico d’Orcia, ma anche con il prezioso supporto di Proloco Gambassi Terme e The Gambassi Experience. Un momento di condivisione on the road aperto a pellegrini/e e turisti/e per scoprire insieme il Parco dei Mulini, la piazza acquatica di Bagno Vignoni e la sorgente Ipotermale de I Bollori e Putizza sul greto del Rio Casciani, nei pressi di Gambassi Terme.  

Durante il meeting di rurAllure, il team dell’Università Autonoma di Madrid ha presentato ai partecipanti il workshop dedicato a persone non vedenti sulla Francigena a Bagno Vignoni, svoltosi lo scorso luglio con l’obiettivo di avvicinare al patrimonio termale chi è affetto/a da disabilità visiva attraverso una serie di esperienze sensoriali sul campo. 

Un laboratorio volto a rendere la Via Francigena per tutti e tutte , all’interno del progetto “Via Francigena termale” di cui il Comune di San Quirico d’Orcia è ufficialmente membro. A supporto della camminata, alcune mappe in rilievo e dei modellini realizzati in 3D dal geologo Riccardo Rocca hanno permesso ai partecipanti di comprenderne conformazione geografica e composizione geologica, tra dislivelli e indicazioni in braille.

Categorie
news

I Love Francigena: a ottobre 7 camminate gratuite organizzate da Coop

Coop sostiene da sempre gli stili di vita sani e sostenibili, e in quest’anno di rilancio post-Covid19 sceglie di farsi promotrice, ancora più attivamente, dell’attività fisica all’aria aperta e del turismo di prossimità e a passo lento. Con questi obiettivi, Coop ha organizzato una serie di camminate gratuite adatte e aperte a tutti a inizio estate, e ne propone altre 7 nel corso di ottobre 2022! 

In particolare, Coop si è rivolta a Francigena Service S.r.l. come partner organizzatore e attuatore tecnico-logistico degli eventi lungo l’itinerario francigeno. A partire dal 1 ottobre 2022, infatti, terremo insieme un totale di sette camminate a partecipazione gratuita lungo la Via Francigena italiana, con il format dei ben noti eventi “I Love Francigena“. Le prossime uscite interesseranno le regioni Piemonte, Lombardia, Liguria e Emilia-Romagna e richiedono iscrizione (gratuita) almeno 5 giorni prima della camminata.

Vuoi partecipare? Scopri le tappe, iscriviti e unisciti a noi per la tappa che preferisci!

ECCO IL CALENDARIO DELLE ESCURSIONI DI OTTOBRE

Sabato 1 ottobre – Lombardia, da Villanova d’Ardenghi a Pavia: iscriviti qui o visita il sito Coop.

Sabato 1 ottobre – Piemonte, da Palazzo Canavese a Viverone: iscriviti qui o visita il sito Coop.

Domenica 2 ottobre – Piemonte / Lombardia, da Vercelli a Palestro: iscriviti qui o visita il sito Coop.

Domenica 2 ottobre – Liguria, da Castelnuovo Magra a Sarzana: iscriviti qui o visita il sito Coop.

Sabato 22 ottobre – Emilia-Romagna, da Cassio a Berceto: iscriviti qui o visita il sito Coop.

Sabato 22 ottobre – Piemonte, da Borgofranco d’Ivrea a Ivrea: iscriviti qui o visita il sito Coop.

Domenica 23 ottobre – Emilia-Romagna, da Roveleto di Cadeo a Fiorenzuola d’Arda: iscriviti qui o visita il sito Coop.

Clicca qui per l’elenco completo di eventi organizzati da Coop 

Le escursioni sono organizzate con lo scopo di esplorare e promuovere il patrimonio culturale, storico e naturale oltre che i prodotti della gastronomia locale lungo il percorso della Francigena. Gli itinerari che percorreremo sono adatti a tutti e i gruppi saranno sempre accompagnati da una guida ambientale-escursionistica esperta.

Abbiamo camminato con Coop Outdoor anche nei mesi di giugno e luglio 2022!

Ecco alcuni dei nostri ultimi itinerari:

Piemonte: da Palazzo Canavese a Viverone

Emilia-Romagna: da Cassio a Berceto

Liguria: da Ponzano Superiore a Sarzana

Toscana: da Gambassi Terme a S. Gimignano e da Strove a Monteriggioni

Lazio: da Sutri a Capranica

Categorie
news

La Via Francigena partecipa al General Meeting di rurAllure, il progetto di cooperazione UE

Dal 5 al 9 settembre la nostra associazione presenzierà al General Meeting di rurallure.eu, il progetto triennale finanziato dalla Commissione Europea all’interno del programma Horizon2020, dedicato alla promozione del patrimonio localizzato in prossimità dei principali itinerari culturali europei.  

La Via Francigena, il Cammino di Santiago, la Via Romea Germanica, la Romea Strata, il Cammino di Maria e quello di Saint Olav saranno gli itinerari protagonisti di questa intensa quattro giorni di convegni e site inspection organizzati tra Bratislava e Budapest da Stuba – l’Università di Tecnologia di Bratislava e da KIFU, l’agenzia governamentale ungherese per lo sviluppo tecnologico. 

Rappresentanti provenienti da oltre 16 entità tra associaizioni, organi istituzionali e organizzazioni culturali si confronteranno per analizzare sfide e sviluppi delle quattro aree tematiche su cui è focalizzato il progetto: dal patrmonio termale delle tre Romee a quello letterario dei cammini che portano a Santiago di Compostela, passando per la ricchezza etnografica del cammino norvegese diretto a Trondheim fino alla varietà naturalistica del Cammino di Maria

L’agenda del Meeting prevede un follow-up sulla piattaforma tecnologica e sugli obiettivi di sostenibilità di rurAllure. Il 7 settembre il gruppo partirà da Bratislava per raggiungere Budapest via Esztergom. La città è situata sulla riva destra del Danubio al confine con la Slovacchia e permetterà ai partecipanti di esplorare alcuni dei principali punti di interesse del Cammino di Maria. 

AEVF sarà rappresentata da Elena Dubinina, Simona Spinola e Nicole Franciolini: si tratta della quarta edizione dell’Assemblea Generale di rurAllure, dopo gli incontri di Padova lungo la Via Romea Strata nel gennaio 2022 e quello di Vila do Conde in Portogallo lungo le Vie di San Giacomo tenutosi nel settembre 2021, dopo un primissimo meeting online

Categorie
news

Call per videomaker sulla Francigena francese – settembre e ottobre 2022

Nell’ambito del progetto “I love Francigena”, la FFRandonnée e l’Associazione Europea delle Via Francigene sono alla ricerca di un videomaker per produrre video, foto e contenuti per i social network.

Nei mesi di settembre e ottobre 2022, la Federazione Francese di Escursionismo (FFRandonnée) e l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) organizzano una serie di escursioni e incontri chiamati “I Love Francigena“.

Gli eventi organizzati dalla FFRandonnée Grand Est e dall’AEVF si articolano in tre escursioni che attraverseranno alcune delle tappe più significative della Via Francigena GR®145 in Francia:

Escursione 1: 21 – 23 settembre da Vitry-le-François a Brienne-le-Château (Grand-Est, Marna e Aube)

Escursione 2: 30 settembre – 2 ottobre da Bruay-la-Buissière (Parco Olhain) a Blessy (Hauts-de-France, Pas-de-Calais)

Escursione 3: 7 – 9 ottobre da Mamirolle a Saône e Besançon (Bourgogne-FrancheComté, Doubs)

Questi eventi sono gratuiti e aperti al pubblico. Ogni passeggiata sarà di 10-12 km al giorno con una guida certificata che presenterà il patrimonio culturale locale. Saranno presenti anche i rappresentanti delle autorità locali, della FFRandonnée e dell’AEVF, nonché numerosi escursionisti, abitanti, turisti, un fotografo/videomaker e un blogger.

L’impegno richiesto:

  • Camminare con noi lungo l’itinerario per 3 giorni (è necessario essere in buona forma fisica, in modo da camminare in media per 10-12 km al giorno, portando lo zaino).
  • Produrre 1 video di un minuto per ogni passeggiata (3 in totale).
  • Produrre 2 video di 20 secondi di vita reale per ogni passeggiata (6 in totale).
  • Produrre 1 intervista video della durata di un minuto e 30 secondi per ciascuna escursione (3 in totale)
  • Condividere un minimo di 40 foto in HD (120 in totale).

Termini e condizioni:

Vi preghiamo di comunicarci se siete disponibili per tutti e 3 gli eventi o solo per 2 o 1, specificando quale/i.

– È necessario essere in possesso di tutta l’attrezzatura, del drone e di una licenza per effettuare le riprese con il drone.

– Alloggio, spese di viaggio e pasti sono interamente coperti dagli organizzatori.

– Retribuzione da concordare.

Come partecipare?

Inviate la candidatura a jacques.chevin@viefrancigene.org includendo:

-Il vostro CV e l’elenco dei vostri social network.
-Il vostro portafoglio.
-Un preventivo dettagliato.

Leggi qui tutti i termini e le condizioni

La Federazione Francese di Escursionismo (FFRandonnée)
La Federazione Francese di Escursionismo, nostro partner e ente associato, è un’associazione tra varie organizzazioni che assicurano l’accesso degli escursionisti ai sentieri segnalati. Il suo slogan è “Les chemins, une ricchezza condivisa”. Su delega del Ministero dello Sport e grazie all’impegno dei suoi collaboratori, la FFRandonnée promuove l’escursionismo come sport, come attività di svago, attraverso l’organizzazione di escursioni, eventi, ed educazione all’escursionismo nelle scuole.

Categorie
news

Camminare mette appetito: Montana in cammino con noi sulla Via Francigena

La community francigena continua a crescere, così come la rete di partner che supporta la nostra Associazione: tra le new entry troviamo Montana, storica azienda italiana, leader nella produzione di carne in scatola che già ci aveva accompagnato durante la grande marcia Road to Rome. Comoda e tascabile, è un alimento ideale per chi intraprende un cammino!

Il progetto #CamminareMetteAppetito di Montana nasce per raccogliere i migliori cammini e percorsi outdoor italiani e mettere a disposizione esperienze, informazioni e consigli di pellegrinə  e amanti delle attività outdoor.

Sempre più persone, infatti, scelgono uno stile di vita sano, fatto di attività sportive all’aria aperta e alimentazione consapevole e al tempo stesso rispettosa dell’ambiente. Montana si riconosce in questi valori, comuni a chi come AEVF ama il territorio, e si è attivata per supportarli insieme a noi.

La carne Montana proviene da una filiera di produzione interamente italiana ed è la compagna di viaggio ideale lungo un cammino in quanto leggera, pratica, gustosa e proteica. È adatta a tuttə perché senza glutine ed è rispettosa dell’ambiente grazie alla confezione in alluminio 100% riciclabile. Si tratta della prima carne bovina in gelatina in Italia ad avere la certificazione ambientale EPD, che misura e certifica l’impatto ambientale di un prodotto sull’ambiente in modo oggettivo e confrontabile.

Iniziamo quindi con Montana un nuovo grande viaggio che si fa portavoce di un turismo lento e sostenibile a livello locale, nazionale ed europeo.

Categorie
news

J’Aime Francigena 2022: escursioni in arrivo sul tratto francese!

Nei mesi di settembre e ottobre 2022, la Federazione Francese di Escursionismo (FFRandonnée) e l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) organizzano una serie di eventi aperti al pubblico e a partecipazione gratuita, dal nome “J’aime Francigena“.

Sono in programma tre eventi di escursionismo della durata di 2-3 giorni ciascuna, che ci condurranno attraverseranno alcune delle tappe più significative dell’itinerario culturale francigeno in Francia, denominato GR®145.

Ecco il programma:

Escursione 1: dal 21 al 23 settembre tra Vitry-le-François e Brienne-le-Château (Grand-Est, Marne et Aube)

Escursione 2: dal 30 settembre al 2 ottobre tra Bruay-la-Buissière (Parc d’Olhain) e Blessy (Hauts-de-France, Pas-de-Calais)

Escursione 3: dal 7 al 9 ottobre tra Mamirolle a Saône e Besançon (Bourgogne-Franche-Comté, Doubs)

ISCRIVITI QUI

Ognuna di queste camminate collettive e gratuite avrà una durata media di 10-12 km al giorno e il gruppo sarà sempre composto da una guida certificata, che presenterà il patrimonio culturale locale, dai rappresentanti delle autorità locali, della FFRandonnée e dell’AEVF, da un fotografo e videomaker professionista, e alcuni blogger e influencer, oltre a tutti i camminatori, cittadini e turisti che vorranno camminare con noi.

Per informazioni dettagliate sulle tre escursioni, visita la nostra sezione eventi

Oppure contatta il nostro referente Jacques Chevin via e-mail: jacques.chevin@viefrancigene.org

Per maggiori informazioni sui nostri eventi I Love Francigena clicca qui

Categorie
news

Concorso fotografico “Condividi il tuo cammino”: partecipa con i tuoi scatti sulla Via Francigena

“Share your route” è il titolo del concorso fotografico che si rivolge a pellegrini, camminatori e turisti di tutta Europa per documentare la loro esperienza sulla Via Francigena e altri percorsi! Partecipare è semplicissimo!  

Basta seguire questi pochi passi: 

  1. Pubblica un post sul tuo profilo Instagram, Facebook o Twitter che racconti la tua esperienza di viaggio e il patrimonio culturale che hai scoperto lungo il tuo percorso. 
  1. Tagga la località, la pagina @rurAllure (Facebook, Twitter, Instagram) e la pagina @ViaFrancigena (Facebook, Twitter, Instagram) insieme agli hashtag #rurallure e #viafrancigena.  

Scrivi sotto le tue foto un breve testo che descriva la tua esperienza di pellegrinaggio, insieme a impressioni, consigli di viaggio o tutto quello che ti viene in mente. Hai tempo fino al 31 ottobre 2022. Non dimenticare di tenere il tuo profilo pubblico, in modo che il tuo post non ci sfugga, sarebbe davvero un peccato!  

Il 7 novembre annunceremo i vincitori del concorso: in palio moltissimi premi gentilmente offerti dai nostri partner, tra cui Ferrino, Garmont e molti altri Brand esperti di attrezzatura tecnica per il cammino.  

Inoltre se hai percorso diversi itinerari e vuoi condividere anche altre foto, potrai postare i tuoi scatti seguendo le stesse regole, taggando solamente la pagina @rurAllure e usando l’hashtag #rurallure. 

Ecco tutti gli altri itinerari che partecipano al concorso: 

Troppe foto da scegliere? Problema risolto, puoi pubblicarle tutte! Una categoria speciale di premi è dedicata all’utente che invia il maggior numero di foto e all’autorə della pubblicazione più interessante. 

Per maggiori informazioni leggi i Termini e condizioni.  

Volantino

AEVF collabora attivamente con il progetto europeo rurAllure legato alla valorizzazione del patrimonio dei cammini di tutta Europa, tra cui naturalmente la Via Francigena, concentrandosi in particolare sulla mappatura della  ricchezza termale di origine romana ed etrusca concentrata tra Toscana e Lazio.  

Categorie
news

Messa del Pellegrino ogni giorno alla Basilica di San Pietro

La Basilica di San Pietro, in preparazione all’Anno Santo 2025 ormai imminente, propone una speciale messa ai pellegrini che giungono sulla tomba del Principe degli Apostoli – un percorso mirato di rinnovamento e di rigenerazione spirituale.

Tra le tante iniziative in programma e come stabilito da S. E. R. il Cardinale Mauro Gambetti, Arciprete della Basilica Papale di San Pietro e Vicario di Sua Santità per la Città del Vaticano, a partire dal 1 Agosto 2022 alle ore 18:00 sarà celebrata quotidianamente la “Messa del Pellegrino”. Prima della celebrazione, alle ore 17:30 davanti alla statua bronzea di San Pietro, i pellegrini romei saranno accolti ed accompagnati presso la tomba dell’Apostolo, dove riceveranno la “Benedizione dei Pellegrini“.

Maggiori informazioni in merito potranno essere richieste contattando l’Ufficio Parrocchiale o la Sagrestia della Basilica Vaticana ai seguenti contatti:

ufficioparrocchiale@basilicasanpietro.va

06-69883462-69883731

accoglienza@fsp.va

Categorie
news

Call per influencer, blogger e creatori di contenuti

Sei un influencer e hai voglia di vivere un’esperienza indimenticabile quest’autunno? Sei sportivo/a, avventuroso/a e curioso/a di scoprire nuovi luoghi? Allora stiamo cercando una persona come te! 

Nei mesi di settembre e ottobre 2022, la Federazione Francese di Escursionismo (FFRandonnée) e l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) organizzano la serie di eventi partecipativi “J’aime Francigena“. 

In programma, tre eventi di escursioni di 2/3 giorni ciascuna organizzati dalla FFRandonnée e AEVF, che ti condurranno attraverseranno alcune delle tappe più significative dell’itinerario culturale della Via Francigena (GR®145) in Francia:  

  • Escursione 1: 21-23 settembre da Vitry-le-François e Brienne-le-Château (Grand-Est, Marne et Aube) 
  • Escursione 2: dal 30 settembre al 2 ottobre da Bruay-la-Buissière (parc d’Olhain) a Blessy (Hauts-de-France, Pas-de-Calais) 
  • Escursione 3: 7-9 ottobre da Mamirolle a Saône e Besançon (Bourgogne-Franche-Comté, Doubs)  

Le escursioni di “J’aime Francigena” sono eventi gratuiti e aperti al pubblico. Ogni camminata lungo la Via Francigena avrà in media una durata di 10-12 km al giorno e il gruppo sarà sempre composto da una guida certificata che presenterà il patrimonio culturale locale, dai rappresentanti delle autorità locali della FFRandonnée e dell’AEVF, dai camminatori, cittadini e turisti che vogliano partecipare, da un fotografo/videomaker professionista e uno/due blogger/influencer. Gli eventi saranno pubblicizzati dai media e dalla stampa e attraverso azioni di digital marketing con l’obiettivo di presentare la Via Francigena e gli Itinerari Culturali soprattutto al pubblico francese.  

Unendoti a noi, avrai l’opportunità di: 

  • Vivere un’avventura di “viaggio lento”, camminando con zaino in spalla lungo la Via Francigena, la storica via di pellegrinaggio che collega il nord e il sud dell’Europa. 
  • Esplorare aree rurali fuori dai sentieri battuti, scoprire nuove culture e tradizioni, assaggiare specialità autentiche e confrontarti ogni giorno con te stesso/a! 
  • Contribuire al rilancio del turismo sostenibile in Europa. 
  • Incrementare la tua visibilità online, la reputazione della tua attività di influencer/blogger e rafforzare la tua immagine a livello internazionale. 
  • Coltivare nuove collaborazioni e trovare nuovi partner 
  • Vedere i tuoi contenuti e la tua esperienza ricondivisi sui social network e sul sito web dell’AEVF (il sito web dell’AEVF riceve più di 4 milioni di visite all’anno, la pagina Facebook conta 69.000 followers e quella Instagram 26.000!). 
  • Alloggio, spese di viaggio e pasti sono interamente coperti dagli organizzatori. Può essere prevista una retribuzione o una retribuzione parziale.  

Termini e Condizioni  

Per candidarsi in qualità di Ambassadeur di “J’aime Francigena” è necessario essere fluenti in francese. 

Categorie
news

Un italiano su cinque sceglie vacanze all’aria aperta

Dall’inizio della pandemia, sempre più italiani optano per vacanze all’aria aperta, come rilevato dal rapporto di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo e Human Company, in collaborazione con l’Istituto Piepoli.

La nostra Associazione e la Via Francigena contribuiscono in modo diretto a questo trend di crescita del turismo outdoor, sia a piedi che in bicicletta.

Il ‘turismo open air’ negli ultimi anni ha raccolto sempre più appassionati: flessibile, sostenibile e sicuro, si adatta al meglio alle mete di prossimità e alle esigenze di distanziamento legate alla situazione di emergenza.

Inoltre, la pandemia ha avvicinato le persone a un nuovo concetto di turismo, più consapevole e sostenibile, portando al contempo a un aumento di servizi di qualità e di nuove soluzioni per il pernotto.

La nuova edizione dello Studio sul Turismo Outdoor ha sottolineato i trend della stagione estiva 2022 che vedono un italiano su cinque scegliere una struttura outdoor, prediligendo villaggi e agriturismi. L’Italia rimane la meta preferita per chi opta per questa tipologia di turismo.

Roberta Garibaldi, Amministratore Delegato di ENIT, ha sottolineato come le nuove prospettive offerte dall’outdoor consentano di vivere pienamente e in modo nuovo spazi inattesi: “Il turismo all’aria aperta pone le basi per consolidarsi sempre di più negli scenari turistici attuali”.

Livio Gigliuto, Vicepresidente all’Istituto Piepoli, ha aggiunto: “All’aperto, conveniente, italiana. L’identikit della vacanza degli italiani per l’estate del 2022 è piuttosto definito. La propensione all’open air, che sembrava solo una risposta alla pandemia, è diventata velocemente un nuovo punto fisso delle vacanze italiane e probabilmente resterà abitudine anche per gli anni a venire”.