Categorie
news-import

“Alla scoperta delle Vie Francigene” – 13° incontro tra pellegrini

L’ Associazione di pellegrini “Camminando sulla Via Francigena” organizza per sabato 6 e domenica 7 aprile a Bobbio (PC) il tredicesimo di una serie di incontri tra pellegrini con tema “Alla scoperta delle Vie Francigene”. Pellegrini da tutta Italia si ritrovano per conoscersi, camminare insieme, condividere esperienze e contribuire a sensibilizzare la comunità sul tema del “Cammino”.

In particolare questo incontro sarà dedicato alla Via di San Colombano e alla Via degli Abati, che insieme costituiscono la variante appenninica della Via Francigena, con visita alla bellissima Abbazia di San Colombano. Saranno presenti il Prof. Mario Pampanin, lo storico Giovanni Magistretti e l’Associazione “Amici di San Colombano”. Le escursioni saranno condotte dalle guide AIGAE Davide Galli, del Gruppo Trekking Taro&Ceno e Pamela Calabrini.

In allegato il comunicato stampa ufficiale con il programma dell’incontro.

Per ulteriori informazioni visitate la pagina dedicata del sito www.viefrancigene.it

Per iscrizioni: Cristina Menghini  3479924830, camminandosullaviafrancigena@gmail.com

Categorie
news-import

Un e-book di viaggio sulla Via Francigena

E’ appena stato pubblicato nella versione e-book “An Italian Odyssey: One Couple’s Culinary and Cultural Pilgrimage”, un libro in cui Julie Burk e Neville Tencer, due ragazzi canadesi, raccontano la  propria avventura di mille chilometri di cammino lungo la Via Francigena.
Il racconto, scritto a due mani, offre una testimonianza ricca di sfumature e punti di vista sull’esperienza del viaggio, sulle bellezze artistiche e culturali, sui paesaggi, sul buon cibo, ma anche sulle sfide incontrate lungo il percorso.

Inoltre la nuova edizione interattiva del libro contiene risorse molto interessanti per chi intende intraprendere il pellegrinaggio: oltre a numerose foto a colori, l’e-book è corredato da sei mappe interattive delle città più importanti incontrate sul percorso, e da una lista di siti e risorse multi-mediali con informazioni aggiuntive sull’itinerario francigeno. 

Categorie
news-import

Imparare a viaggiare in bicicletta lungo la Via Francigena

A Spessa (PV), tra le vie d’acqua del fiume Po e la Via Francigena, l’associazione “Movimento lento” organizza dal 12 al 14 aprile un inedito seminario dal titolo “Viaggiare in bicicletta”: un week-end dedicato agli amanti della bicicletta e a chi vuole imparare ad organizzare al meglio un viaggio a “due ruote”.

Tra filosofia, consigli pratici e itinerari, il seminario vuole essere l’occasione per preparare le persone ad affrontare un viaggio in bicicletta, piccolo o grande che sia, dando risposta alle domande che accompagnano i preparativi del viaggio: come progettarlo, di cosa dotarsi, che tipo di mezzo e quale attrezzatura utilizzare e tanto altro ancora.
Il tutto sarà arricchito dalle suggestioni dei racconti di viaggi “esotici”, come la Via della Seta o i percorsi africani e soprattutto dalla possibilità di mettere in pratica la teoria, pedalando lungo la Via Francigena, uno dei percorsi storici e culturali più affascinanti.

Guida del corso sarà Alberto Fiorin, grande cicloviaggiatore e scrittore di libri di viaggio che da oltre trent’anni utilizza la bicicletta per viaggiare e conoscere il mondo, tra Europa, Africa e Oriente, in solitaria o con la famiglia.

Ospite del seminario anche Alberto Conte, presidente del Movimento Lento, esperto del percorso della Via Francigena e del Cammino di Santiago.

Per informazioni ed iscrizioni: seminari@movimentolento.it – 328 2021780, www.movimentolento.it

In allegato il programma dettagliato del seminario.

Categorie
news-import

Un viaggio lento nel cuore della Francigena toscana

Per gli appassionati di cammino, una nuova proposta di viaggio lento alla scoperta del tratto toscano della Via Francigena. Il viaggio si svolgerà dal 19 al 23 aprile con partenza da San Miniato ed arrivo a Siena, facendo tappa a Gambassi Terme, San Gimignano, Colle Val d’Elsa e Monteriggioni.

Il viaggio  a piedi, organizzato dalla collaborazione di AGAT con altre realtà che si occupano di valorizzazione del territorio e di turismo lento, sarà accompagnato da un’esperta guida ambientale.

Questo trekking, nel cuore della Francigena toscana, vuole promuovere la cultura del viaggio a piedi e rappresenta un viaggio di preparazione al grande evento previsto per aprile 2014, in cui verrà inaugurato ufficialmente l’intero tratto toscano, dopo i lavori di messa in sicurezza e di ripristino dell’antico cammino finanziati della Regione.

In allegato la locandina dell’iniziativa.

Per informazioni: Gianfranco Bracci 339.1181536 – gbracci@hotmail.com  

Categorie
news-import

Migliorare l’ospitalità sulla Francigena laziale: il seminario di Thesan

Il workshop organizzato dall’associazione Thesan, per promuovere l’ospitalità pellegrina lungo la Via Francigena del tratto laziale, si è svolto a Montefiascone lo scorso 21 marzo con una vivace partecipazione da parte delle strutture di accoglienza.
Dal momento di confronto tra i rappresentanti delle strutture, che si è sviluppato nel cuore dell’incontro, è emerso un vivo interesse al progetto di creazione di una rete tra tutte le realtà operanti lungo il tratta Proceno – Roma. Gli operatori vedono nella costruzione di una rete un passo fondamentale per offrire servizi di accoglienza più capillari e adeguati alle esigenze dei pellegrini.

L’associazione Thesan, punto di rifermento per la valorizzazione della Via Francigena nel Lazio, continuerà le sue attività con l’organizzazione di nuove giornate di cammino lungo la Francigena.

Categorie
news-import

Un nuovo tratto di Via Francigena a Monteriggioni

Grazie all’impegno della Provincia di Siena e del Comune di Monteriggioni per il ripristino e la valorizzazione della Via Francigena, è stato appena messo in sicurezza un nuovo tratto dell’antico percorso, proprio all’interno del Comune di Monteriggioni.

Si tratta dei duecento metri prima dell’inizio della salita sterrata che conducono alla porta fiorentina della cinta muraria di Monteriggioni; grazie ai lavori, i pellegrini potranno quindi raggiungere in completa sicurezza il Castello dal nucleo abitato della Colonna, dove ha sede il Municipio.

Il percorso è largo circa due metri con fondo sterrato ed è stato realizzato sopra una nuova tubazione, in sostituzione dell’attuale fosso di raccolta delle acque superficiali. Per attraversare la strada regionale Cassia si utilizzerà il passaggio zebrato esistente che conduce ad imboccare il nuovo percorso pedonale, lungo circa 220 metri, posto sul lato sinistro della carreggiata.

L’opera, che costerà circa 60mila euro, è interamente finanziata da fondi europei, gestiti dalla Regione Toscana e rientra nel piano di finanziamento della Regione che ha l’obiettivo di sistemare l’intero tracciato francigeno toscano entro la primavera del 2014.

In allegato il comunicato stampa ufficiale del Comune di Monteriggioni, corredato da alcune foto dei lavori appena ultimati.

Categorie
news-import

A Pasqua un trail lungo la Via Francigena

L’associazione sportiva “SGE20 GROUP” organizza per il week-end di Pasqua un trail alla scoperta della Via Francigena, ripercorrendo di corsa l’antico cammino dei pellegrini, dal cuore della Valle d’Aosta fino al Canavese.

Si tratta di una corsa non competitiva organizzata per riscoprire insieme un itinerario di alto valore naturalistico e storico. Il trail prende il via sabato 30 marzo da Aosta e per concludersi lunedì 1 aprile ad Ivrea; le tappe del percorso sono così articolate: Aosta – Nus, Nus – Verres e Verres -Ivrea.

Per maggiori informazioni su dettagli organizzativi e per iscrizioni, v suggeriamo di visistare il sito dell’associazione o di scrivere al seguente indirizzo mail: info@mandalatrail.it

Categorie
news-import

Dalla Francia raggiungere Roma lungo la Via Francigena

L’associazione francese “Le Chemin de St Jacques”, che dal 1989 accompagna gruppi di pellegrini verso Compostela, organizza per questa estate un nuovo pellegrinaggio verso Roma, alla scoperta della Via Francigena.

Il viaggio si svolgerà dal 3 al 13 settembre con un itinerario che seguirà questo percorso: Dijon, Losanna, il passo del Gran San Bernardo, la Val D’Aosta, la pianura padana,  San Miniato, San Gimignano e Assisi, per concludersi a Roma con la visita della Basilica di San Pietro.
Durante le 11 giornate di pellegrinaggio, ai cammini di 10-15 km al giorno, si alterneranno  spostamenti in pullman.

Per informazioni e prenotazioni: Ufficio dei Pellegrini Tel 03 80 63 14 65 Mail pelerinages.dijon@wanadoo.fr

Categorie
news-import

Con gli asini alla scoperta della Via Francigena

La compagnia dell’asinello di Susa organizza dal 20 giungo al 23 il viaggio “Sui sentieri della storia”; si tratta di un trek someggiato dagli asinelli alla scoperta della Via Francigena e degli edifici certosini della Val di Susa.

Per maggiori informazioni: +39 3338289365 segreteria@lacompagniadellasinello.it 

Categorie
news-import

“Incontro sulla Via Francigena” un progetto per l’accoglienza dei pellegrini

Nelle parrocchie di S. Macario in Piano, S. Macario in Monte, Piazzano e Fibbialla un gruppo di cittadini ha dato vita al progetto “Incontro sulla Via Francigena” per promuovere l’accoglienza dei pellegrini lungo il cammino.

Il gruppo “Incontro sulla Via Francigena”, animato dal parroco don Marek Labuc, è formato da un nutrito numero di persone il cui sogno è quello di dare vita ad un’associazione culturale e religiosa impegnato nell’offrire accoglienza ai pellegrini e nell’utilizzare strutture quali canoniche per la loro sosta.

Per valorizzare il pellegrinaggio sulla Via Francigena come forma di turismo alternativo, il gruppo sta elaborando per la stagione estiva un programma articolato di iniziative culturali legati al cammino. Tra le proposte in programma, vi segnaliamo un concorso artistico dedicato alla Via Francigena, la festa medievale del pellegrino a Piazzano con sfilata in costume e una cena in piazza e la festa di San Jacopo, che oltre ad essere patrono della parrocchia di S. Macario in Piano è il patrono del pellegrino.