Via Francigena

Cammini d’Italia, la Via Francigena protagonista sul magazine nazionale dell’UNPLI

Redazione AEVF
Redazione AEVF
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Sulle pagine del magazine UNPLI (Unione Nazionale pro Loco) ampio spazio dedicato ai “Camminitaliani.it”, un nuovo progetto che le Pro Loco italiane stanno portando avanti. In primo piano la Via Francigena e l’AEVF, partner naturale di questo progetto che mette al centro il “cammino ed i territori”.

Un numero interamente sfogliabile online, dedicato al progetto “camminitaliani” ed alla Francigena. Interviste a Claudio Nardocci (presidente UNPLI), Massimo Tedeschi (presidente Massimo Tedeschi) e Patrizia Forlani.

La strada diventa un luogo d’incontro dove tutti sono uguali, una piattaforma dove relazionarsi con gli altri senza sovrastrutture. I pellegrini che lo intraprendono vogliono meditare, guardarsi dentro e contemporaneamente ritornare in contatto con la natura, con i luoghi, con gli altri ma, soprattutto, tornano a casa arricchiti. Tra i pellegrini moltissimi sono stranieri, francesi, del nord Europa ma anche tanti italiani. E, un dato importante, è che è in forte aumento anche la presenza di giovani al di sotto dei trenta anni. Quasi tutti preferiscono camminare da soli ma, a volte, si incontrano sul cammino anche nonni con nipoti al fianco con lo zaino in spalla. Il cammino, quindi, può essere anche un’occasione per uno scambio intergenerazionale.