Via Francigena

Categorie
news

AEVF partecipa alla fiera “Fa’ la cosa giusta!” 2024 

AEVF e la Via Francigena rinnovano l’appuntamento con Fa’ la cosa giusta! 2024, la grande fiera dedicata al consumo critico e agli stili di vita sostenibili in programma dal 22 al 24 marzo 2024 presso l’Allianz MiCo di Milano (Pad. 3 e 4). 

Venti candeline  

La fiera, giunta alla ventesima edizione, è stata ideata nel 2004 dalla casa editrice Terre di Mezzo per dimostrare che un’economia sostenibile è possibile. Vent’anni dopo si conferma come uno degli eventi di riferimento in Italia per il mondo green, e ogni edizione richiama operatori, istituzioni, associazioni e visitatori interessati alle buone pratiche legate al consumo critico e alla valorizzazione dei territori. 

Dove eravamo rimasti  

L’edizione 2023 ha registrato un’affluenza di 34.000 persone che hanno visitato gli stand dei 450 espositori suddivisi in nove aree tematiche. Tra queste, grande successo per l’area “Turismo Consapevole, Grandi Cammini e Outdoor”, che ha ospitato la seconda edizione della “Fiera dei Grandi Cammini”. Si tratta del più importante e imperdibile evento in Italia sui cammini percorribili a piedi e in bici! 

Oltre 1.500 visitatori sono venuti a trovarci presso lo stand della Via Francigena, e ben 700 persone hanno preso parte alle attività proposte in collaborazione con i nostri partner ufficiali. Se sei pronto/a per avere qualche anticipazione su “Fa’ la Cosa Giusta!” 2024, continua a leggere! 

Le novità per il 2024: qualche spoiler 😊  
  1. Doppio appuntamento presso lo stand RD21 all’interno del Padiglione 3! 
    Allo stand non saremo soli, ma condivideremo quest’avventura assieme ai colleghi di sloWays, partner ufficiale di AEVF nonché nome di riferimento per il turismo sostenibile e le avventure outdoor lungo i cammini. 
  1. (prova a) Non tornare a casa a mani vuote! 
    Anche quest’anno numerose attività animeranno lo stand, e non mancheranno le occasioni di tornare a casa con attrezzatura tecnica di ultimo modello per il prossimo cammino. Tra storiche e nuove alleanze, non perderti tutti i vantaggi della preziosa collaborazione con i nostri partner AllTrails, Camco, Coop, Ferrino, FlixBus, GarmontTrenitalia e Trenord
  1. Il nostro pellegrino giallo ti aspetta… e non solo lui! 
    Il nostro pellegrino giallo ti aspetta per una foto, e con lui tantissime attività interattive che potrebbero farti portare a casa attrezzatura in omaggio, ideale per i tuoi prossimi cammini. Al nostro stand troverai il team della Via Francigena che non vede l’ora di condividere consigli e dritte sulla tua avventura on the road! 

Ti aspettiamo a Milano! 

Ma manca un mese! 🙄 Che fare nell’attesa? 

👉 Stay tuned! Iscriviti alla nostra newsletter e seguici su Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato/a. 

👉 Assicurarti l’ingresso acquistando i tuoi biglietti sul sito ufficiale

👉 Dai un’occhiata a cosa è successo nelle edizioni passate: 
Fa’ la Cosa Giusta 2023 in 30 secondi 
La Via Francigena torna a “Fa’ la Cosa Giusta!”: ecco le novità 2023 
Fa’ La Cosa Giusta! 2022: “per chi l’ha visto e per chi non c’era” 

CI VEDIAMO IN FIERA!

Categorie
news

Francigena Fidenza Festival 2024: Call for Blogger!

Dall’11-14 aprile 2024 si svolge a Fidenza il Francigena Fidenza Festival 

Ritorna il Francigena Fidenza Festival, giunto alla sua quarta edizione. L’evento è organizzato e sostenuto dal Comune di Fidenza. In programma oltre 50 eventi con mostre, camminate, visite guidate, mercati, degustazioni, approfondimenti, talk, progetti per le scuole, spettacoli e concerti. L’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) è partner del Festival e coordina alcune attività. 

Tra le iniziative in programma, è prevista una camminata di 4 giorni lungo la Via Francigena in Lombardia ed Emilia-Romagna, da Orio Litta (LO) a Fornovo di Taro (PR)

Sarà presente lo staff dell’Associazione Europea delle Vie Francigene che non vede l’ora di mettersi in cammino! 👣

Per questo evento intitolato “Lenti alla Meta”, AEVF è alla ricerca di un/a blogger che ci accompagnerà nelle quattro tappe. 

Cosa ti chiediamo 

Prima dell’evento:

  • Un minimo di 5 Instagram Stories che annunciano la tua partecipazione all’evento, dando visibilità anche ai materiali tecnici dei nostri partner. 

Durante l’evento:

  • Minimo 10 Instagram Stories al giorno
  • 2 post su ciascuno dei tuoi canali social (il primo da pubblicare a metà dell’esperienza e il secondo alla fine), secondo tag e indicazioni che ti verranno comunicate dallo staff AEVF..

Dopo l’evento:

  • 1 co-reel per Instagram
  • Se hai un blog: 1 articolo finale sul tuo blog con rimando al nostro sito 
  • Se hai un canale YouTube: un breve video finale che racconti l’esperienza 
  • Condividi con noi 25 foto in alta risoluzione 
Cosa riceverai da AEVF 
  • Compenso di €1.000 (lordi).
  • Copertura dei costi di vitto e alloggio (ospitalità pellegrina). 
  • Uno zaino Ferrino, un paio di scarpe Garmont e una maglietta tecnica CAMCO
  • Visibilità sui canali social di AEVF (Instagram +31,4K follower, Facebook +74K follower).
Cosa non è incluso

Il costo del viaggio per raggiungere il punto di partenza e il costo del viaggio per tornare a casa dopo l’evento. 

Come partecipare

Inviaci la tua candidatura entro venerdì 15 marzo all’indirizzo email blog@viefrancigene.org, includendo: 

  • Oggetto della mail: Candidatura blogger “Lenti alla meta 11-14 aprile 2024” 
  • Il tuo portfolio/mediakit con l’elenco dei tuoi canali social + eventuale blog/sito web/canale YouTube 
  • Una breve lettera motivazionale (1 pagina al massimo) 

CI VEDIAMO AL FRANCIGENA FIDENZA FESTIVAL!

Categorie
news

Via Francigena in Campania: installata la segnaletica ufficiale! 

Il 2024 inizia con una bella novità per la Via Francigena in Campania e i pellegrini interessati a percorrerla. Il mese di dicembre 2023 si è concluso con l’avvio delle opere di installazione della segnaletica ufficiale sul tratto campano. 

Sono circa 250 i chilometri che in 9 tappe e 3 varianti ufficiali attraversano la regione Campania, da Sessa Aurunca a Buonalbergo, tagliando le province di Caserta e Benevento. Un inestimabile patrimonio paesaggistico, umano, gastronomico e culturale che grazie alla Via Francigena è possibile scoprire lentamente, lasciando la porta aperta a rivelazioni inaspettate ed incontri sorprendenti.  

I lavori sono partiti da Sessa Aurunca (CE) e proseguiranno fino al confine con la Puglia, con l’istallazione di nuove frecce bidirezionali e l’apposizione di segnaletica in vernice. 

Un intervento reso possibile grazie all’impegno di Regione Campania attraverso l’Agenzia Regionale Campania Turismo e alla ditta esecutrice dei lavori. 

La nuova segnaletica sarà conforme alle indicazioni dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, raccolte nell’Abaco della segnaletica lungo la Via Francigena in Italia e nel Vademecum degli standard europei del percorso della Via Francigena. Un intervento di grande importanza per la valorizzazione e la messa in sicurezza del tracciato della Via Francigena in Campania, che si somma agli sforzi che volontari, professionisti e associazioni amiche compiono costantemente per contribuire alla manutenzione del percorso. 

Dei progressi della segnaletica lungo la Via Francigena in Campania si era già parlato su questi canali a settembre 2021, durante il grande evento a staffetta “Road to Rome!”. Il sopralluogo svolto in quell’occasione aveva dato la possibilità al team di AEVF e ai rappresentanti di associazioni e istituzioni in cammino di controllare lo stato del percorso e di aggiornare la segnaletica “leggera”, apponendo i nuovi adesivi ufficiali soprattutto in prossimità dei bivi. 

L’obiettivo è quello di rendere la Via Francigena nel Sud sempre più strutturata e segnalata, con attenzione particolare anche alla messa in sicurezza del percorso.  

Piccole grandi azioni che fanno la differenza, per iniziare l’anno con il piede giusto… nella direzione giusta! 

👉 Stai già programmando il tuo viaggio lungo la Via Francigena in Campania? Dai un’occhiata alla nuova guida di Terre di Mezzo dedicata alla Via Francigena nel Sud! 

Categorie
news

L’Associazione Europea delle Vie Francigene riparte con le sue attività e progetti per il 2024

Il 2024 sarà un anno particolare in quanto si celebrano i 30 anni della certificazione della Via Francigena come itinerario culturale del Consiglio d’Europa (1994-2024). Le attività che si svolgeranno in occasione di questo anniversario vogliono accendere i riflettori sul Cammino, vero e proprio motore di turismo culturale e sostenibile nei territori attraversati, ma anche un grande progetto di pace.

I due momenti associativi più importanti per la nostra Associazione si svolgeranno a Vevey (Vaud) il 26 aprile e a Monte Sant’Angelo (Puglia), ad inizio ottobre con le assemblee generali di AEVF.

Previste durante l’anno numerose iniziative culturali di aggregazione, eventi, celebrazioni, camminate e tante altre attività lungo il percorso europeo della Via Francigena.

La lettera rivolta ai soci e associazioni “Amiche” AEVF da parte del Presidente Massimo Tedeschi e del Vicepresidente Francesco Ferrari è disponibile al seguente link: https://www.viefrancigene.org/wp-content/uploads/2023/12/AEVF_Lettera-ai-soci-del-Presidente-e-del-Vice_18.12.2023.pdf

Categorie
news Senza categoria

AEVF e Accademia Creativa Turismo lanciano il corso in Progettazione e Marketing del Turismo Outdoor 

Tra i buoni propositi di AEVF per il nuovo anno non manca quello di rinnovare il nostro compromesso a supporto della formazione in ambito di cammini e sostenibilità. Un impegno che si concretizza con il lancio del corso in Progettazione e Marketing del Turismo Outdoor, in partenza il 29 gennaio 2024, e la nuova collaborazione con Accademia Creativa Turismo – ACT

Il corso, impartito in modalità online, è progettato dall’Accademia Creativa Turismo in collaborazione con IPV Lab srl e vedrà la partecipazione di AEVF nel corpo docenti.  

L’obiettivo è formare figure professionali in grado di supportare amministrazioni e operatori turistici nella valorizzazione dell’offerta outdoor, elaborando progetti per accedere ai finanziamenti, sviluppando proposte per la differenziazione e destagionalizzazione dell’offerta truistica, e collaborando in sinergia con gli stakeholder del territorio. 

Saper cogliere le opportunità legate ai cammini e l’outdoor

Un corso dedicato a tutti coloro si sentano desiderosi di acquisire nuovi strumenti volti a cogliere le numerose opportunità economiche e culturali legate allo sviluppo dei cammini e del turismo outdoor, specialmente in vista dell’ingente mole di finanziamenti europei prevista dal PNRR.  

Grazie alle competenze pratiche e trasversali acquisite durante le 60 ore di formazione del programma, sarà più facile intercettare queste opportunità e intervenire da protagonisti nel processo di animazione turistico-sportiva dei diversi territori. 

L’esperto in Progettazione e Marketing del Turismo Outdoor

L’esperto in Progettazione e Marketing del Turismo Outdoor è una figura professionale con spiccata capacità di analisi di tutti i mercati turistici – e in particolare del settore outdoor -, in grado di implementare procedure per la specializzazione dei servizi e la creazione di offerte turistiche personalizzate. Tra gli obiettivi del suo lavoro: 

  • Supportare i territori alla valorizzazione del turismo lento, dei cammini e degli itinerari tematici; 
  • Valorizzare il patrimonio culturale, paesaggistico e naturalistico, favorendo il coinvolgimento degli stakeholders locali; 
  • Differenziare e destagionalizzare l’offerta turistica; 
  • Intercettare le opportunità di finanziamenti europei diretti ed indiretti. 

Si tratta di figure dalle qualifiche professionali ed esperienze tra le più diverse: dalle guide ambientali escursionistiche alle agenzie di viaggio che guardano al green, passando per amministratori pubblici, associazioni, operatori economici di varia natura, costruttori di cammini e percorsi di turismo lento, senza dimenticare promotori turistici, esperti di marketing, organizzatori di eventi e travel blogger. Sono sempre di più i profili che mostrano interesse ad acquisire nuove competenze per la valorizzazione dei cammini e del turismo outdoor. 

Il programma del corso 

Il programma del corso si divide in 4 aree specialistiche, in modo da assicurare ai partecipanti una formazione a 360°: 

  • AREA SPECIALISTICA 1 – IL MARKETING DEL TURISMO OUTDOOR 
  • AREA SPECIALISTICA 2 – STRUMENTI DI PROGETTAZIONE E RICHIESTA FINANZIAMENTI 
  • AREA SPECIALISTICA 3 – COMUNICAZIONE PER IL TURISMO OUTDOOR 
  • AREA SPECIALISTICA 4 – PRINCIPI DI LEGISLAZIONE TURISTICA E PACCHETTI DI VIAGGIO 

A guidare lo svolgimento delle attività didattiche ci saranno docenti con esperienza decennale nel settore del turismo sostenibile e responsabile, appartenenti ad organizzazioni quali AIGAE, AITR, SIMTUR, Four Season Natura e Cultura. Noi di AEVF non mancheremo, pronti a condividere il nostro bagaglio di esperienze in e sul cammino. 

Scheda del corso e informazioni del corso 

È possibile visualizzare la scheda del corso con il programma completo e il form per richiedere informazioni a questo link: è previsto uno sconto del 10% per chi si iscrive indicando il codice AEVF10.

Se nella tua lista di buoni propositi c’è quello di arricchire le tue competenze professionali, o di avviare finalmente quel piccolo progetto di turismo sostenibile che hai in mente da anni, il 2024 potrebbe essere l’anno giusto per fare il primo passo verso la meta! 

Categorie
news

Buone notizie per i pellegrini: torna il servizio di trasporto pubblico collegherà Martigny e Aosta

L’intero percorso della Via Francigena in Svizzera è raggiungibile con i mezzi pubblici, e da dicembre 2023 i pellegrini in viaggio tra Martigny (Canton Vallese) e Aosta potranno di nuovo contare su un fondamentale servizio di collegamento pubblico.

Torna infatti attiva la linea di bus urbani che rende possibili gli spostamenti attraverso le Alpi del Grand Combin – sottosezione delle Alpi Pennine – note per racchiudere il mitico Colle del Gran San Bernardo: punto di confine tra Svizzera e Italia, nonché uno dei luoghi più evocativi della Via Francigena.

Il servizio, effettuato dalla compagnia di trasporto svizzera TMR, è attivo dal lunedì al venerdì anche nel periodo invernale e collega le città di Martigny e Aosta in poco meno di due ore.

È possibile ottenere maggiori informazioni su orari, tariffe e canali di acquisto dei biglietti al seguente link: https://www.tmrsa.ch/aoste/.

Stai organizzando un viaggio lungo la Via Francigena in inverno? Potrebbero interessarti anche: