Via Francigena

A Canterbury, km zero della Francigena, si svolge per la prima volta l’Assemblea AEVF

Sara Louise Costa
Sara Louise Costa
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter

Mercoledì 27 aprile 2022 i soci dell’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) si incontreranno a Canterbury (Kent County, Inghilterra), km 0 della Via Francigena.

Per la prima volta nella storia AEVF, fondata nel 2001 a Fidenza (Italia), l’assemblea viene ospitata in Inghilterra a Canterbury presso la prestigiosa sede del Cathedral Lodge. L’evento è ospitato da Canterbury City Council ed è organizzato con la collaborazione della Confraternity of Pilgrims to Rome e di North Downs Way. All’incontro parteciperanno rappresentanti di Comuni, Province, Dipartimenti e Regioni provenienti dai quattro Paesi attraversati dalla Francigena, oltre alla presenza di numerose associazioni di camminatori e volontari.

Canterbury Cathedral

All’ordine del giorno punti significativi come l’approvazione del bilancio e la rendicontazione delle attività svolte, l’aggiornamento sulla fase di candidatura della Via Francigena a Patrimonio dell’Umanità Unesco e il rinnovo delle cariche associative. In questa occasione verrà presentato in anteprima il docufilm sul viaggio epico dello scorso anno denominato “Via Francigena. Road to Rome 2021. Start again!” realizzato in occasione delle celebrazioni dei vent’anni AEVF. Una lunga staffetta durata 127 giorni e lunga 3.200 km che ha messo in rete 658 comuni ed ha contribuito a consolidare l’unità fra i popoli e le culture sulla Via Francigena.

Pilgrim's staff

A fianco dell’assemblea si svolgono momenti culturali importanti. Il giorno 26 pomeriggio è prevista una celebrazione religiosa presso la Cattedrale alla presenza del gruppo di pellegrini della Confraternity Pilgrims to Rome, guidati dal loro presidente Giancarlo Laurenzi, che percorreranno a piedi il tratto storico Londra-Canterbury ed arriveranno proprio il giorno prima dell’Assemblea per incontrare i rappresentanti AEVF. In questa occasione, i presenti visiteranno quindi la Cattedrale di Canterbury nella cui cripta verrà benedetto il bordone del pellegrino – realizzato dall’artigiano irlandese Michael Walsh – che l’estate scorsa ha accompagnato il gruppo dei camminatori durante l’intero percorso del Road to Rome. Il giorno 27 mattina è prevista la visita guidata nel centro storico, mentre il giorno 28 aprile viene organizzata una camminata di 10 km nel tratto Canterbury-Dover per far conoscere e scoprire il primo tratto di cammino, la cui manutenzione e segnaletica sono ben curate dalla North Down Ways. Lo staff AEVF percorrerà interamente i 32 km della prima tappa con il bordone per chiudere simbolicamente la staffetta iniziata lo scorso 17 giugno da Calais.

Canterbury's Cathedral