Vie Francigene del nord

Tappa 01 - Dal Gran S. Bernardo a Echevennoz

Dopo l'immancabile visita al museo dell'Ospizio e all'attiguo canile in cui vengono allevati i campioni della razza San Bernardo, ci incamminiamo verso il confine.

Leggi tutto

Tappa 02 - Da Echevennoz ad Aosta

Questa tappa si svolge in gran parte lungo suggestivi tratti di sentiero che costeggiano i "rus", antichi capolavori di ingegneria idraulica:

Leggi tutto

Tappa 03 - Da Aosta a Chatillon

La discesa della Valle d'Aosta è un percorso che si svolge quasi per intero sulla sinistra orografica della Dora. 

Leggi tutto

Tappa 04 - Da Chatillon a Verrès

Uscendo da Chatillon percorriamo una salita piuttosto impegnativa, prima di imboccare l'ormai consueto sentiero che costeggia un rus fino a Saint Vincent.

Leggi tutto

Tappa 05 - Da Verrès a Pont St. Martin

Una tappa ricca di spunti culturali: la splendida Parrocchiale di San Martino ad Arnad, forse la maggiore attrattiva "Francigena" del percorso valdostano

Leggi tutto

Tappa 06 - Da Pont St. Martin a Ivrea

Entrando in Piemonte i rilievi si addolciscono, le pendenze e i dislivelli del percorso diventano meno impegnativi. La tappa alterna borghi caratteristici a piacevoli tratti nella natura.

Leggi tutto

Tappa 07 - Da Ivrea a Viverone

Una tranquilla tappa ai piedi della Serra di Ivrea, la più grande morena d'Europa, interessante formazione geologica che ci indica la direzione.

Leggi tutto

Tappa 08 - Da Viverone a Santhià

Il primo paese che incontriamo è Roppolo, sovrastata dalla mole del suo Castello, dal quale si gode un bel panorama sull’anfiteatro morenico di Ivrea e sul lago di Viverone.

Leggi tutto

Tappa 09 - Da Santhià a Vercelli

La tappa attraversa la pianura vercellese fortemente caratterizzata dalle numerose risaie, frequenti gli incontri con diverse specie avicole, 

Leggi tutto

Tappa 10 - Da Vercelli a Robbio

La prima parte della tappa si sviluppa lungo l'argine del Sesia, tra pioppeti e risaie. 
Da Palestro si percorrono dapprima gli stretti arginelli 

Leggi tutto

Tappa 11 - Da Robbio a Mortara

Tappa molto breve che, attraversando la piatta campagna della Lomellina, ci conduce su larghe strade sterrate nella prima parte e su tratturi erbosi nella zona di Madonna del Campo.

Leggi tutto

Tappa 12 - Da Mortara a Garlasco

Appena lasciata Mortara incontriamo l'abbazia di Sant'Albino fondata nel V sec. e succesivamente rimaneggiata, ora punto tappa per i pellegrini che transitano da Mortara.

Leggi tutto

Tappa 13 - Da Garlasco a Pavia

La prima parte del percorso, fino alla confluenza con il Ticino, si svolge nelle belle campagne pavesi, irrigate dai numerosi canali e interrotte da casolari e macchie d'alberi.

Leggi tutto

Tappa 14 - Da Pavia a Santa Cristina

La tappa attraversa la pianura alluvionale del Basso Pavese, dove incontriamo i caratteristici terrazzi fluviali in prossimità di S. Lazzaro, di Belgioioso e di S. Cristina.

Leggi tutto

Tappa 15 - Da Santa Cristina a Orio Litta

Nella tappa si costeggiano i bassi rilievi punteggiati di vigneti della collina di S. Colombano e, attraversato il centro di Miradolo Terme,

Leggi tutto

Tappa 16 - Da Orio Litta a Piacenza

Lasciata Orio Litta si giunge in breve al Guado di Sigerico, il "Transitum Padi", dove si traghetta sull'altra sponda in località Soprarivo 

Leggi tutto

Tappa 17 - Da Piacenza a Fiorenzuola

Dopo il tratto iniziale lungo la Via Emilia, passiamo da Pontenure per poi attraversare le  campagne piacentine. 
La tappa è impegnativa per la lunghezza, e per i lunghi tratti su asfalto.

Leggi tutto

Tappa 18 - Da Fiorenzuola a Fidenza

L'ultima tappa di pianura ci offre l'opportunità di ammirare due edifici religiosi di grande interesse: l'Abbazia Cistercense di Chiaravalle della Colomba,

Leggi tutto

Tappa 19 - Da Fidenza a Fornovo

La prima tappa collinare ci regala i primi panorami e alcuni spunti di interesse paesaggistico, dopo Medesano, nell'ultima parte del percorso, si percorre il Parco Fluviale del Taro.

Leggi tutto

Tappa 20 - Da Fornovo a Cassio

Dopo la prima salita, subito dopo Fornovo, si percorre un lungo tratto di provinciale della Val Sporzana per portarsi ai piedi di Bardone e Terenzo,

Leggi tutto