La Via Francigena anche in treno

Sulla Via Francigena si consolida il progetto di valorizzazione del binomio mobilità sostenibile e cammino.

L’accordo con Trenitalia permette ai pellegrini che viaggiano con la credenziale ufficiale dell’Associazione Europea delle Vie Francigene di usufruire di una tariffa agevolata (riduzione del 10%) sul prezzo del biglietto regionale nelle tratte italiane abilitate.

La promozione si amplia oggi con l’aggiunta di oltre 200 stazioni aderenti all’iniziativa (elenco consultabile sul sito di AEVF). Tra queste sono state inserite anche le stazioni di alcune grandi città italiane dalle quali si parte o si ritorna dall’esperienza della Francigena.

Tale proposta guarda già all’ “Anno del turismo lento 2019”, lanciato il 4 novembre u.s. dal Ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini.

È inoltre in discussione l’accordo con TRENORD per aggiungere le tratte lombarde gestite da quest’ultima all’interno dell’offerta e sono stati avviati contatti con le linee regionali svizzere, in collaborazione con le Ferrovie Federali Svizzere.

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/news/la-francigena-anche-treno-1/&src=sdkpreparse