"L'Europa è qui", forum internazionale sulla Francigena a Monteriggioni

Da
sabato 24 Gen. 2015
A
sabato 24 Gen. 2015

Il Comune di Monteriggioni e l'Associazione Toscana delle Vie Francigene (ATVF), in collaborazione con l’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF), organizzano sabato 24 gennaio presso il complesso storico di Badia Isola il Forum "L'Europa è qui" dei comuni toscani, delle associazioni e degli operatori che  svolgono attività ricettiva e turistica sulla Francigena.

All’incontro parteciperà Enrico Rossi, Presidente della Regione, per confermare pieno appoggio al progetto e perorarne la realizzazione dell’intero tracciato europeo.

Il “Master Plan 2009-2014 della Via Francigena in Toscana” ha segnato una svolta nell’approccio alla creazione del prodotto turistico “Via Francigena”. In tale quinquennio Regione Toscana ha investito 16 milioni di euro per creare l’infrastruttura e renderne possibile la fruizione lungo i 380 chilometri di tracciato di competenza. Il 21 giugno 2014 a Lucca è stato ufficialmente inaugurato il completamento della Via Francigena Toscana. Dal quel momento si è aperto un nuovo capitolo europeo, con la necessità di consolidare  il coordinamento fra le 18 regioni dei quattro Paesi (Inghilterra, Francia, Svizzera, Italia) attraversati dalla Francigena: Kent, Nord Pas de Calais, Picardie, Champagne-Ardenne, Franche-Comté, Canton Vaud, Canton Vallese, Regioni Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Emilia, Liguria, Toscana, Lazio, Campania, Molise, Basilicata, Puglia.

Alla luce dell’esperienza acquisita e del lavoro svolto in questi anni, si pensa ora a come migliorare la fruibilità della via, i servizi lungo il percorso, la manutenzione costante, senza dimenticare la parte legata alla promozione. L’incontro del 24 gennaio coinvolge Regione, Provincie e Comuni toscani e vuole gettare le basi per un unico progetto di coordinamento e programmazione tra uffici turistici e ostelli della Via Francigena. Un aspetto importante è rappresentato dalla dimensione europea: in collaborazione con AEVF verrà aperto un confronto con alcune significative esperienze europee lungo il cammino, in particolare Inghilterra (Canterbury),  Svizzera (Cantoni Vallese e Vaud) e rete europea delle città termali.

E’ previsto uno scambio di esperienze e discussioni sulle progettualità future, oltre ad una breve camminata sul percorso.

 

In allegato il programma

https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u=/it/resource/event/leuropa-e-qui-forum-internazionale-sulla-francigen/&src=sdkpreparse
loading