I Love Francigena, da Palestro a Garlasco

Località dell'evento
Palestro - Garlasco
Da
sabato 24 Giu. 2017
A
domenica 25 Giu. 2017
E-mail
webmaster@viefrancigene.org

Il 24 ed il 25 giugno camminiamo insieme sul tratto lombardo della Via Francigena per I Love Francigena, il secondo dei tre weekend di cammino – gratuiti e aperti a tutti -  organizzati per collaborare alla pulizia e alla manutenzione del grande itinerario italiano.

Il 10 e 11 giugno si è svolto il primo evento, abbiamo camminato insieme tra Santa Cristina e Piacenza ed è stato molto bello, emozionante e costruttivo. Potete trovare vari post che hanno raccontato il viaggio "in diretta" sulla pagina Facebook ufficiale della Via Francigena tra cui un album fotografico ed un breve video
Il 24 e 25 giugno 2017 proseguiamo sull'itinerario tra Palestro e Garlasco. 
Il 16 e 17 settembre, percorreremo, invece, il tratto tra Gropello Cairoli e Belgioioso, facendo tappa a Pavia. Seguiranno ulteriori informazioni.

6 giorni di cammino alla scoperta di un antico itinerario ormai entrato nell’immaginario collettivo al pari del Cammino di Santiago di Compostela, 6 giorni per scoprire le bellezze della nostra regione, 6 giorni per avvicinarsi al cammino e imparare le tecniche di manutenzione dei sentieri e della segnaletica.

L’evento è organizzato dall'Associazione Europea delle Vie Francigene.

Guida il gruppo la guida ambientale-escursionistica Stefano Mazzotti.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti. I primi 15 iscritti riceveranno in omaggio la maglietta “I love Francigena”.

Programma:

Sabato 24 giugno 
Da Palestro a Mortara (24 km), o da Robbio a Mortara (14,3 km)

Ore 9.15: ritrovo alla stazione ferroviaria di Palestro. Partenza del cammino.
Dall’antica cittadina lombarda, sede di una famosa battaglia ottocentesca, si cammina tra risaie e campi di granturco fino a Robbio dove è previsto un secondo punto di ritrovo alla stazione ferroviaria alle 11.45, per poi dirigersi tutti insieme verso Mortara, importante città della Lomellina.
Cena e pernottamento presso l’abbazia di Sant’Albino, fondata nel IV secolo da Gaudenzio, vescovo di Novara, e ricostruita forse da Carlo Magno per dare degna sepoltura ai Franchi caduti nella battaglia di Pulchra Silvia.

Domenica 25 giugno 
Da Mortara a Garlasco (22 km), o da Mortara a Tromello (17 km)

Ore 9.30: ritrovo alla stazione ferroviaria di Mortara. Partenza del cammino.
Un percorso tra campi coltivati porta a Remondò e Tromello, tappa dell'itinerario di Sigerico. Per chi fosse stanco e non se la sentisse di proseguire il cammino ci sarà la possibilità di rientrare con il treno dalla stazione di Tromello, accorciando il percorso di 5,1 km.
Il percorso si svolge prevalentemente su comode strade campestri, si percorrono tratti di asfalto solamente nelle cittadine. Arrivo alla stazione FS di Garlasco.

 

Altre informazioni
Attrezzatura e kit pulizia
È necessario portare un paio di guanti da giardinaggio o da lavoro. L’organizzazione fornirà gli strumenti necessari per la pulizia e la manutenzione. È consigliato un abbigliamento tecnico adeguato a una facile camminata su sentiero (scarpe da trekking, zaino, borracce per l’acqua, occhiali da sole, cappello, crema protettiva).

Pernottamento 24 giugno
Presso l’abbazia di Sant’Albino (offerta libera)

Informazioni e iscrizioni
L’evento è gratuito e aperto a tutti i partecipanti. 
È possibile partecipare anche alle singole giornate senza effettuare i pernottamenti.

Per informazioni e iscrizioni:
webmaster@viefrancigene.org 

loading